giovedì 7 gennaio 2016

my cup of tea 2015

ed eccoci di nuovo a partecipare all'iniziativa creata da yue lung sul suo blog say adieu to yue (è un blog interessante e io stalkero yue e le sue letture da - wow - più di dieci anni ormai!), my cup of tea.
ecco in cosa consiste:
Invito tutti i miei amici blogger a partecipare alla terza edizione del premio "My cup of tea", che ha lo scopo di celebrare non l'opera più bella del 2015 (troppo facile) ma piuttosto, quella che più vi ha sorpreso, contro ogni aspettativa. Per opera intendo qualsiasi cosa: fumetto, serie tv, film, libro e quant'altro. E potete fare anche premiazioni multiple, per ogni tipologia (quindi un film, una serie tv e così via). Non ci sono scadenze, ma se partecipate fatemelo sapere!
lo scorso anno ho mancato l'appuntamento, ma due anni fa no, e qui potete leggere quali opere ho scelto come cup of tea del 2013.


ecco le mie tazzine del 2015:

 • graphic novel • 



la sorpresa più grande dello scorso anno è stata sicuramente dolci tenebre, di fabien vehlmann e kerascoët, edito da bao publishing, di cui ho parlato qui.
mi aspettavo qualcosa di completamente diverso e la lettura mi ha shoccata parecchio, ma mi è piaciuto davvero molto più di quanto avrei creduto.
non è il mio graphic novel preferito dello scorso anno (quello rimane il porto proibito! e al secondo posto bellezza) però se devo scegliere il titolo più sorprendente, beh, questo si aggiudica per forza il primo posto!

 • libri • 

ho letto veramente poco lo scorso anno, e non troppa roba entusiasmante, ma certamente il titolo più sorprendente se lo merita torsten krol con il libro segreto delle cose sacre, un romanzo inclassificabile, a metà strada tra fantasy e distopico, ambientato in un mondo in cui la religione è prerogativa delle donne e la preghiera è il solo modo per fermare la distruzione del pianeta. angosciante ma davvero imprevedibile.

 • manga (serie) • 



ok, è iniziato nel 2014, ma io l'ho recuperato tutto due/tre mesi fa, quindi per me vale come 2015. natsume degli spiriti è il manga che più mi ha sorpresa ed emozionata tra tutti. avevo già visto l'anime e quindi non avrei mai creduto che leggendolo mi avrebbe coinvolta così tanto, e invece...
l'ho anche messo al primo posto nella classifica dei dieci shoujo manga imperdibili o quasi (secondo claclina) usciti tra il 2010 e il 2015 (link qui)

 • fumetto occidentale (serie) • 



ovviamente la sorpresona del 2015 è stato il ritorno di pk, con il bellissimo il raggio nero di artibani/pastrovicchio. certo che immaginavo mi sarebbe piaciuto, ma non mi aspettavo qualcosa di così megacicciofigoso.
e quindi la tazzina ci sta tutta!

 • autoproduzioni • 

ho letto un po' di roba autoprodotta quest'anno, scoprendo degli autori veramente bravi e un mondo che mi era praticamente quasi del tutto sconosciuto (manticori a parte) il premio sorpresa va a ferea del duo nyesis (elisa l. cross e sara fabrizi), titolo che non credevo potesse intrigarmi così tanto e invece sto rosicando da matti nell'attesa di avere il quarto volumino...

 • film • 

questo è proprio difficile: gli ultimi mesi dello scorso anno al cinema sono usciti un sacco di film che mi hanno sorpresa, commossa, che mi hanno fatto dire ok, me lo aspettavo bello ma non così bello! e quindi la scelta è stata ardua... ma inside out sarebbe stato troppo scontato, mi aspettavo che fosse un capolavoro e lo è, idem per star wars VII - il risveglio della forza. il viaggio di arlo è stato esattamente il tipo di film che immaginavo potesse essere, snoopy and friends mi ha sorpresa sì, ma un po' me l'aspettavo, insomma dopo aver letto tutti i fumetti dei peanuts è difficile non sapere cosa stai andando a vedere... ma song of the sea ha decisamente superato le mie aspettative e si è rivelato un vero gioiellino. (e non ne ho ancora scritto la recensione perché devo rivederlo per riuscire a mettere in ordine tutti i pensieri e le emozioni e poter scrivere qualcosa di sensato)
non capisco proprio perché qui in italia nessuno abbia voluto acquistarlo, perché è davvero secondo me uno dei migliori film d'animazione dell'anno.

 • serie tv • 



non seguo tante serie tv e telefilm, prima ero in fissa con bbt ma poi ho perso l'abitudine a vedere in tempo le puntate e mi sono persa (se volete aiutarmi ve ne sarei davvero mooolto grata!). più che altro mi manca la costanza e mi scoccia oltre ogni limite cercare gli episodi online, e non avendo una tv in camera (né tanto meno abbonamenti sky o cose simili) è difficile seguire roba.
ma quest'anno mi sono intrippata malissimo con il giovane montalbano, serie che all'inizio non mi era proprio piaciuta: troppo forte lo shock di cambiare tutto il cast dei personaggi (essì, sono una fan della vecchia serie di montalbano con luca zingaretti!).
invece sono bastati un paio di episodi per farmi cambiare idea e farmi rincoglionire ogni volta davanti alla tv (insieme a madre e a camilla, che pare apprezzare anche lei riondino!).
davvero una serie ben fatta, merito anche di michele riondino che, per quanto sia diversissimo da zingaretti, ha interpretato un commissario montalbano molto in linea con il personaggio di camilleri (sigarette a parte). e una delle colonne sonore più belle che abbia sentito in un film/serial ambientato in sicilia (sono tutte di olivia sellerio, se vi capita ascoltatela, ha una voce incredibilmente bella e potente)

mi unisco all'invito di yue per chiunque voglia partecipare! ricordatevi bannerino, link e regole! e sopratutto fatemelo sapere, così vengo a leggervi!

6 commenti:

  1. Quante belle cosine!
    Dolci Tenebre è devastante, ed è stato a un passo dal vincere la mia tazzina del 2014 (ok, i Kerascoet li conoscevo per "La vergine del bordello", e mi aspettavo comunque un ottimo volume, ma non a questi livelli!).
    Per me, Song of The Sea è il film d'animazione più bello visto nel 2015, ma da Tom Moore non mi aspettavo niente di meno di un capolavoro, quindi anche lui è rimasto fuori dalle tazzine.
    Mi incuriosisce moltissimo il libro di torsten krol! Me lo segno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io non conoscevo molto degli autori di song of the sea, a parte the secret of kells, ma comunque non mi aspettavo un film così tanto bello! voglio tantissimo l'artbook ;_;

      per il libro, vedi quello che ho scritto ad ayumi qui sotto: non so quanto consigliarlo perché è davvero strano strano strano! a me piacciono i libri strani, quelli in cui non si capisce quasi niente fino alla fine, però non so quanto possano essere apprezzati in generale...

      Elimina
  2. Mi segno il libro Clacca! E magari di Natsume comincio a guardare l'anime per farmi un'idea, visto che ora come ora mi manca la moneta ;_: e per quanto riguarda Dolci Tenebre, prima o poi sarà mio **

    Comunque, piccola parentesi, sono felicissima di sapere che ti sia piaciuta così tanto la serie del giovane Montalbano, mi sento sempre così orgogliosa quando qualcuno apprezza il lavoro del mio bel cuginetto... Parlo di Michele ahahahahh **

    RispondiElimina
    Risposte
    1. no aspetta che??? michele riondino è tuo cugino??? ommioddio, digli che io e mamma siamo sue fan! a ogni "un canciari canali" dovevo sventagliarmi per riprendermi XD
      scherzi a parte, davvero bravissimo!
      eh, qui siamo fan di montalbano, non ci perdiamo neanche una puntata, nemmeno se è la trentesima replica!

      il libro è mooolto particolare... non bellissimo, non fondamentale, ma proprio strano! e l'anime di natsume merita parecchio ^^ è un valido sostituto del manga!

      Elimina
    2. Eh sì :D riferirò ;) è tornato qui da noi a Taranto durante le vacanze **

      Grazie per i consigli **
      PS hai visto il calendario di dicembre di Nana? *-*

      Elimina
    3. no, non l'ho visto! me lo linki? *u*

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...