mercoledì 2 dicembre 2015

ferea

eccomi di nuovo qui. breve assenza, chiedo scusa, ho avuto la crisi da pagina bianca, qualche impegno, una forte dose di non mi va di fare niente, e poco tempo passato davanti al pc.

parliamo di un po' di fuffa: è iniziato dicembre e io sono contenta come una pasqua! (va bene essere contenti come una pasqua vicino natale?) è il mio mese preferito perché in pochi giorni si concentrano un sacco di cose bellissime: preparare l'albero e addobbare la casetta di camilla, mangiare i dolci, il natale, i regali, il claccaday, la tombola e blabla. insomma io mi diverto tantissimo.
che poi quest'anno dicembre è iniziato anche meglio di quanto previsto visto che mi è arrivato un mega pacco pieno di fumetti (ve l'ho fatto vedere su facebook, ma voglio postare la foto anche qui) e quindi io sono piena zeppa di belle cose da leggere

tutta la roba presa dal sito panini più un intruso recuperato tramite bookmooch e arrivato in contemporanea... *u*

ma oltre questo, è arrivato il momento di continuare a scrivere qualcosa su tutti i miei bellissimi acquisti lucchesi, anche se è già passato un sacco di tempo, non ho finito di recensire tutto. sono pigra!

oggi tocca a un titolo che mi ha sorpresa molto e che vi consiglio caldamente di recuperare: si tratta di ferea, una fanzine autoprodotta da nyesis, nome collettivo dietro il quale troviamo elisa l. cross e sara fabrizi.

le copertine dei volumi usciti fino ad adesso

ferea contiene racers, un fumetto in stile euromanga, e delle light novel, oltre che a qualche illustrazione, editoriali eccetera.
avevo leggiucchiato il fumetto online e mi ero appassionata parecchio, ma ero un po' titubante riguardo alle light novel, invece mi sono piaciute anche loro!
andiamo con ordine.
racers è un fumetto disegnato con un tratto pulito ed elegante che strizza l'occhio allo stile giapponese, ambientato in inghilterra nella seconda metà dell'ottocento. il design dei personaggi fa molto steampunk, tra occhialoni da aviatore, corsetti e cappelli a cilindro. insomma, graficamente è molto molto accattivante, e questo gioca già a suo favore.
ma racers non è solo bello da vedere, ha anche una trama che si preannuncia parecchio interessante e contorta. dico preannuncia perché in effetti i capitoli pubblicati in ogni volumetto sono piccolini, per cui fino ad adesso si sono introdotti i personaggi e si è un po' accennato al mistero che li accomuna, anche se secondo me c'è ancora taaanto da scoprire (e io non vedo l'ora!)
conosciamo così il signor jenkins, un misterioso detective con la passione per i cappelli a cilindro e il desiderio ossessivo di catturare il criminale che si cela dietro il nome di x., nicholas, suo giovane assistente, un orfano salvato proprio da j., e ovviamente xiva, ovvero x., la criminale che sconvolge londra con i suoi crudeli omicidi. il cast dei personaggi si completerà più avanti con la dolce eveline e con hans, orgoglioso e arrogante. tra tutti loro, sembra esserci qualcosa di misterioso, un filo invisibile che li lega l'uno all'altro in un gioco pericoloso e apparentemente senza fine...
non posso dire altro, perché non voglio spoilerare nulla, ma non appena iniziate a intuire di cosa si tratta, rimarrete anche voi affascinati dalla storia e non vedrete l'ora di continuare a leggerla! anche se, sappiatelo, toccherà sperare nel prossimo lucca c&g per leggere il quarto volume...

i racconti pubblicati a fine del primo volume di ferea, séline e sindrome di stendhal, sono carini ma non eccellenti, questo va detto, ma la storia che inizia nel secondo volumetto e continua nel terzo, duplice realtà, mi è piaciuta molto di più, mi ha incuriosita parecchio ed è scritta in modo più sicuro e scorrevole. anche per questo racconto non vedo l'ora di avere in mano il quarto volumetto!
in definitiva un ottimo lavoro (anche per quello che riguarda l'edizione dei volumetti) che merita di certo di essere conosciuto, alle autrici vanno tutti i miei complimenti!

per tutte le info e per acquistare i volumi, visitate la pagina facebook di nyesis!

ps. oggi avevo previsto di continuare a parlare dei titoli della definitive collection con pippo reporter, ma slitterò il post di un paio di giorni (spero solo un paio... ugh!)

4 commenti:

  1. Sono felice che sia arrivato il pacco e che Ferea ti sia piaciuto! Concordo sul fascino di Racers e anche riguardo alle light novel la pensiamo in modo identico ^^ Purtroppo c'è solo un numero l'anno, speriamo che nel corso del tempo riescano a incrementare almeno un po' la velocità di pubblicazione ;-; Il numero uscito adesso mi ha fatto venire ancor più voglia di continuare Racers!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. awww non ti ringrazierò mai abbastanza ♥ se non fosse stato per te e per le ragazze del gruppo manticora quest'anno sarebbe stato un lucca c&g ancora più deprimente! XD ok non poterci andare, ma almeno ho potuto leggere le cose che avrei comprato se fossi stata lì! *manda bacini*

      anche io ho una voglia matta di continuare a leggere la storia, è davvero intrigantissima *u* se penso quanto è lungo il periodo dicembre/novembre mi sento male ;_;
      non pensiamoci...

      Elimina
    2. Eh lo so, almeno per adesso ci tocca l'attesa... intanto sosteniamole e incrociamo le dita per il prossimo futuro! (Di niente per i volumetti, è stato un piacere! :3)

      Elimina
    3. ma spero che almeno online nel frattempo si possa leggere qualche cosinina... non ce la posso fare ;A;

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...