giovedì 8 marzo 2012

crogiolandomi nella più totale noia

30 giorni di manga è finito. non ho niente di nuovo da leggere, non ho praticamente soldi per comprare qualcosa di nuovo da leggere e anche le poche idee in testa per una nuova rubrica settimanale sono ancora vaghe e nebulose e non vi dirò nulla fino a che non avrò capito bene cosa fare. quindi aspettatevi un periodo di scazzo e nullafacenza qui sul blog fino a nuovo ordine (ovvero fino a rimpolpamento del portafogli o fino al ritrovamento di qualche nuova straordinaria notizia).
intanto però mi andava di riportare un articolino che ho trovato sul sito di akata/delcourt, casa editrice francese che ha buttato l'occhio su una preda interessante:

La mangaka (yumi unita - n.d.c.) lance en effet sa toute nouvelle série dans les pages de Feel Young. Intitulée Itohen, cette série aborde un sujet très tendance : la couture et le patchwork ! Nanako, une étudiante en fin de cursus, ne sait pas trop ce qu'elle veut faire de sa vie... Elle ne trouve d'ailleurs aucune entreprise qui souhaite l'embaucher. Mais un jour, alors qu'elle se promène, elle tombe en admiration devant une robe, exposée en vitrine d'un magasin. Elle rentre dans la petite bicoque et découvrir avec stupeur que c'est un jeune homme qui l'a confectionnée ! Mais le prix de ladite robe est bien plus élevée que prévu... Nanako vient peut-être de trouver un nouveau boulot. On suit bien évidemment ça de très près, mais la publication de cette série est annoncée plutôt lente... (fonte)
ovvero il nuovo manga di yumi unita, autrice di usagi drop (che ricordo arriverà in italia a fine anno. uff farci aspettare tanto, che cavolo!), itohen, che racconta le vicende di nanako, una studentessa giunta quasi alla fine del suo corso di sartoria (o qualcosa di simile ma con un nome più figo... patchwork e cucito vi piace di più?) che non sa ancora bene cosa fare della vita. un bel giorno (il fatidico bel giorno che dovrebbe, cazzo!, esistere anche nella vita vera!) si trova a passare davanti a un piccolo negozio, nel quale è esposto un vestito che richiama la sua attenzione - e la sua ammirazione. il creatore, con gran sorpresa della ragazza - perché poi? ci sono un sacco di stilisti uomini! - è un ragazzo... con il quale - credo di aver capito - nanako inizierà a lavorare. akata aggiunge alla fine seguiamo questo progetto ma è stato annunciato che la pubblicazione sarà piuttosto lenta. amen per la lentezza, per quello che mi riguarda quell 'on suit ça è già un'ottima notizia, non ho più intenzione di aspettare gli editori italiani e lo stupido pubblico italiano e lo stupido mercato italiano.
a proposito di stupidità, di manga e di italia, oggi parlottando sullo smo, uno dei ragazzi della magic press diceva di perdere le speranze di rivedere kei tome in italia. evidentemente hitsuji no uta non va tanto bene ed è semplicemente incredibile. cosa cacchio comprate? cosa stracacchio leggete? hitsuji è bello.
beh peggio per voi. io vado ad aggiungere tutto quello che posso alla mia wishlist dei fumetti in francese circa gli altri volumetti della tome, continuate a spararvi bugie d'amore o altre cagate del genere (no, non l'ho letto, ma non ne avrei il coraggio, e poi ho troppi pregiudizi, lo so)

alla prossima!

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...