venerdì 4 dicembre 2015

disney definitive collection ~ pippo reporter

finalmente vi parlo di quello che al momento è il mio titolo preferito della collana disney definitive collection è che credo difficilmente lascerà il primato ad altro: pippo reporter, una bellissima saga scritta da teresa radice e disegnata da stefano turconi (gli autori di viola giramondo e il porto proibito).


la serie in monografico attualmente conta due volumi, usciti rispettivamente a febbraio e a ottobre 2015, che raccolgono i primi otto capitoli, ma gli episodi sono stati serializzati su topolino dal 2009 e l'ultimo è uscito ad ottobre di quest'anno, per un totale di quindici storie, per cui usciranno altri due volumi in monografico: se continuiamo a seguire l'attuale calendario, dovrebbero uscire a giugno 2016 e febbraio 2017. il che spiega perché il finale io l'abbia recuperato con topolino.

adesso che ci siamo subito tolti dalle scatole la parte noiosa, vi racconto perché pippo reporter è una saga bellissima e perché dovete immediatamente recuperarla se ve la siete persa.


ambientata nella new york degli anni 30, con un atmosfera che un po' ricorda il bellissimo wondercity, chiuso troppo presto e per il quale mi intristisco ancora, vede un conosciutissimo cast di personaggi disney che vivono ruoli un po' diversi da quelli a cui siamo abituati: così pippo, svagato e ingenuo come sempre, è anche un grande giornalista, con un ottimo fiuto per gli scoop, e lavora per il morning blot, giornale di proprietà di macchia nera, per l'occasione ribattezzato mr blackspot, che anche qui non perde il suo lato di criminale senza scrupoli, affiancato da pietro gamba e plotty plottigatt (rispettivamente gambadilegno e plottigatt). grande amica di pippo è minni, una ragazza dalle mille risorse che cambia spessissimo lavoro e che accompagna il nostro in avventure incredibili, mentre topolino, per questa volta almeno, rimane sullo sfondo e viene citato solo come il fidanzato di minni (grande rivincita! dopo anni in cui minni è stata relegata come appendice di topolino, finalmente le si riconosce il ruolo che merita), sfuggente e sempre impegnato con il suo lavoro di detective. ma ci sono anche clarabella, nel ruolo di claire la belle, indovina non troppo credibile innamorata del sindaco di new york horace horse, orazio.


pippo reporter è una serie decisamente molto più leggera dei lavori non-disney della coppia radice/turconi, ed è anche inevitabile considerando gli standard di topolino, eppure anche qui non manca quell'atmosfera poetica e a tratti un po' malinconica (estate a green pond, che farà parte dell'ultimo volume monografico ma che ho letto sul topo, mi ha davvero fatto venire i lucciconi agli occhi) che distingue i lavori dei due autori, così come non mancano i rimandi al cinema (un ombrello, un cappello un monello), alla letteratura (dieci piccoli caimani), alla musica (il rustico cavallerizzo)... non ve lo nascondo che alcune scene mi hanno davvero commossa, moltissime mi hanno divertita e nel complesso mi sono perdutamente innamorata di una serie che è forse tra le migliori disney che ho letto negli ultimi tempi insieme a pkne; senza contare che pippo e minni sono i miei personaggi preferiti (oltre ai paperi, chiaro), e che credo che il finale abbia fatto piangere - e farà piangere - più di una persona.

sarà difficile aspettare quest'estate per leggere gli episodi che mi sono persa, ma vi assicuro che vale veramente la pena di recuperare questa serie, anche per chi non è un appassionato di fumetti disney.

*** gli altri post sulla serie:
fantomius - il ladro gentiluomo
darkenblot

5 commenti:

  1. Ne ho letto un episodio su Topolino, forse proprio Estate a Green Pond.
    Molto particolare, anche come ambientazione. E bello che per una volta Topolino lasci spazio agli altri ;)

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. a dire il vero teresa radice e stefano turconi hanno fatto tante altre storie per topolino, tra le più belle c'è anche l'isola del tesoro che è uscita qualche mese fa! se riesci a recuperarla te la consiglio parecchio, ma uscirà anche nella versione deluxe il prossimo anno!

      Elimina
    2. Allora, confermo che l'episodio era Estate a Green Pond.
      L'Isola del Tesoro? Letta, bellissima, con un Topolino fichissimo^^

      Moz-

      Elimina
  2. ... okay, mi hai fatto decidere di prendere i primi due volumetti! XDDD L'llustrazione di Pippo che mi sa tantissimo di anni '90 e Minnie che pure dalle tue parole mi ricorda la sua versione di Minnie&co. (che adoravo) sono stati decisivi! Oltretutto l'idea di Topolino come figura sfuggente mi piace un sacco (pur preferendogli da sempre i Paperi gli sono affezionata da morire e l'idea del grande capo che passa sullo sfondo delle avventure dei suoi amici, se fatta da persone capaci di solito mi prende al cuore 'XD).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. minni&co! mi mancano tantissimo quei fumetti! ;_; io pure li adoravo, potrei vendermi un rene se li ristampassero!
      guarda, pippo reporter secondo me ti piacerebbe tantissimo! e poi, se conosci gli autori, sai che non può che essere stupendo! XD

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...