giovedì 17 marzo 2016

la spada incantata di sakura

continuo il mio recuperone dei manga della tanemura! ho jeanne in lettura ma qualche giorno fa mi sono sciroppata senza alcuna decenza tutto la spada incantata di sakura in poco più di ventiquattr'ore. e al momento posso dire che è esattamente il tipo di manga che speravo di leggere da quando avevo iniziato the gentlemen's alliance cross: un fantasy di tutto rispetto in cui si alternano azione e storie d'amore, senza contare che i disegni di questa serie sono al momento, secondo me, i più belli che la tanemura abbia mai realizzato.


si tratta della serie lunga più recente prima di ogni nostro venerdì, dodici volumi ambientati nell'epoca heian (dal 794 al 1185) che raccontano la storia della principessa sakura e del suo destino.

la protagonista della storia è la principessa sakura, la cui famiglia è misteriosamente scomparsa e che fin dalla nascita è stata promessa in sposa al principe oura. proprio alla vigilia delle nozze, tutte le certezze di sakura crolleranno come un castello di carte al primo soffio di vento: scoprirà di essere la nipote della principessa della luna kaguya e di aver ereditato anche il suo destino di eterna sofferenza: odiata dagli uomini per la sua natura di creatura lunare e dagli abitanti della luna per la sua vicinanza agli esseri umani, segnata dalla nascita dal suo ideogramma del destino "sterminio" che le aveva già imposto, fin dal primo momento, di diventare colei che può impugnare chizakura - la spada divina di kaguya - e di uccidere con quella gli oni, una volta abitanti della luna, adesso esuli sulla terra, dove per sopravvivere sono diventati mostri mangiauomini.
nonostante il suo difficile destino, sakura è una ragazza dall'infinita forza d'animo, allegra, solare e piena d'amore e d'affetto sincero per i suoi compagni, come di compassione per i suoi nemici: al momento è la protagonista che preferisco tra quelle dei manga della tanemura, non solo per i suoi tanti pregi, ma anche per la sua fragilità, per il suo bisogno d'amore, per il suo struggente desiderio di andare anche contro il destino pur di proteggere chi ama.
la sua storia si intreccia con quella di tanti personaggi secondari, ognuno con la propria vicenda e i propri legami che via via si faranno più intricati man mano si svolgerà la trama, con dei colpi di scena davvero imprevedibili.
nonostante la complessità degli intrecci, la lettura è scorrevole e piacevolissima, proprio grazie al modo in cui tutti i personaggi risultano ben caratterizzati e psicologicamente plausibili, nonostante si parli di creature lunari, trasformazioni, maledizioni, eccetera.
i temi sono un po' quelli che si trovavano anche in full moon - la dicotomia vita/morte, il destino, la ricerca dell'amore - ma qui tutto è trattato in modo più maturo: nonostante per ognuno il destino sia già scritto al momento della nascita, ciascuno deve lottare per scegliere ciò che è più importante della propria vita, il vero compimento della propria stessa esistenza.

in definitiva stramegaconsigliatissimo, anche se vi direi di non cominciare con questo se volete leggere altro della tanemura perché, come accennavo sopra, la spada incantata di sakura è un po' la summa sia delle tematiche care all'autrice, sia delle tecniche narrative e grafiche, insomma un titolo che completa un percorso iniziato con jeanne, di cui spero di parlarvi presto.

8 commenti:

  1. della tanemura avevo iniziato millenni or sono full moon e non ricordo perchè non lo continuai...nonostante non fosse il mio genere, tutto sommato mi stava piacendo. Mi sono sempre ripromessa di recuperare qualcosa di suo per intero prima o poi :) il suo stile di disegno, pur non somigliando a quelli che mi piacciono di solito, ha qualcosa di "diverso". Forse per via dei colori pastello...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e allora ti consiglio tantissimo proprio la spada incantata di sakura! visto che tu non ami molto gli shoujo "troppo scuoricinosi", questo potrebbe piacerti proprio perché la storia d'amore non è l'unica cosa che manda avanti la trama.

      Elimina
    2. grazie del consiglio! Poi a me piacciono anche i fantasy, quindi penso che questo sarebbe il titolo più adatto a me tra quelli della Tanemura :)

      Elimina
    3. figurati! fammi sapere poi se lo leggi come ti pare ^^

      Elimina
  2. Con la Spada Incanta di Sakura la Tanemura dimostra che quando ha a che fare con il fantasy vale davvero molto di più *.* ho il fumetto a metà a casa, conto di recuperarlo prima o poi, lo metto al terzo posto nel mio altarino personale dopo FullMoon e Jeanne (tutti e due fantasy, guarda caso XD)
    La cosa che mi è piaciuta di più è stata l'ambientazione storica, che poi mescolata al fantasy e al mito di Kaguya ha reso il tutto molto originale.

    Ho storto il naso solo per i disegni o.o per quanto ami il tratto della Tanemura ho trovato le tavole di questo manga troppo "piene", un sovraccarico di retini, pieghe e dettagli che molte volte oscuravano il personaggio stesso e mi disturbavano ...e forse dopo questo manga se ne accorta pure l'autrice stessa, ho trovato i suoi ultimi fumetti più "tranquilli" da questo punto di vista ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sì sì, l'ambientazione è quella che forse rende il fumetto ancora più interessante! la cosa che mi piace ogni volta che leggo un manga ispirato a una leggenda, tipo quella di kaguya, è che ogni volta la storia prende pieghe completamente diverse e non c'è mai il rischio di leggere sempre la stessa solfa.

      a me i disegni della tanemura piacciono proprio perché sono così ricchi di particolari XD mi da molto più ai nervi il fatto che spesso i personaggi sono così visivamente simili che non riesco a riconoscerli immediatamente @_@"

      Elimina
  3. Mi ero persa questo post e devo dirtelo, mi ha fatto venire una gran voglia di recuperarlo XD Magari a Lucca prossimo cercherò i primi volumi da qualche privato ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. recupera recupera! è davvero una bella serie! (che poi mi sa che la trovi anche nei mercatini on-line, nel caso non ci fosse a lucca o volessi recuperarla prima. se la trovo a un prezzo decente in giro ti avviso!)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...