venerdì 5 ottobre 2012

devil and love song 13, arrivare a te 1, springtime bus 1

una serie si conclude e due se ne iniziano! non è una bellissima cosa, ma che ci si può fare? dunque, giungono finalmente al termine le sfigh avventure di maria kawaii in questo ultimo numero di devil and love song. *fuggite se non volete spoiler!*
durante l'assenza di meguro maria e i suoi amici continuano a registrare video che caricano su internet nella speranza che il nostro principino li veda dall'america e si renda conto di quanto maria lo ami ancora. sembra tutto bello e felice (separazione dei piccioncini a parte) ma dietro i sorrisi di tutti quanti rimane ancora il germe dell'odio verso maria: ayu è indecentemente gelosa di lei perché quell'idiota di kanda le sta sempre a sbavare dietro nonostante maria rimanga fedele a megu. nonostante i suoi impegni per apparire carina non riesce neanche lontanamente ad avvicinarsi alla bellezza di maria (figuriamoci!) e la cosa la fa momentaneamente sbroccare esplodendo in un' isterica crisi di pianto. dal canto suo tomoyo si sente esclusa dalla tensione tra ayu e maria e pensa che in realtà sia dovuto al fatto che tra loro non ci sia un vero rapporto di amicizia, cosa che ritiene sia colpa di maria. erosu continua a sbavarle dietro in modo ridicolo e fastidioso, ma sopratutto invidia la sua ritrovata famiglia, cosa che lui non è mai riuscito ad ottenere.
mentre tutti in qualche modo si lasciano sconvolgere la mente e l'esistenza da maria, che è la mary sue più insopportabile che io abbia mai visto, fino all'arrivo dell'angelo pacificatore, ovvero meguro che torna improvvisamente dall'america per fare il figo e mettere in imbarazzo la sua ragazza che passa il tempo a cantare come una deficiente in mezzo alla strada. meguro, circonfuso da un'aura di grazia cosmica, ringrazia kanda per continuare a sbavare dietro alla sua donna, e chiede a maria di andare con lui in america. lei nel frattempo si mette in testa di abbandonare gli studi per restituire ai nonni e al padre i soldi che le sono stati dati nel corso degli anni, questi le spiegano che è una cretina e perché, meguro poi ci mette il carico da undici chiedendole di diventare una cantante, e maria si convince della cosa che tutti pensavamo dalla lettura della quarta di copertina del primo numero. deve cantare. ma in america non ci va perché lei non è certo una femminella qualsiasi che non sa stare lontana dal suo uomo eh. non ce ne sarebbe motivo ma i due si separano di nuovo e tutto ritorna al solito sistema maria-centrico.

a storia finita posso dire che la protagonista è una delle peggiori lagnone sfigate ed effettivamente irriconoscenti della storia. la perfezione incarnata, bella, intelligente, mediamente ricca, con una voce stupenda, incapace di mentire fino al punto di farsi odiare, amata e odiata da tutti. una di quelle che nella vita reale non meriterebbero più di un vaffanculo. i due uomini sono due idioti anche loro, tutti e due innamoratissimi e tutti e due incapaci di fare la cosa giusta nei confronti di maria e degli altri. le amiche di maria relegate al ruolo di cactus sullo sfondo, non esisterebbero se non per esaltare la figaggine di maria.
la parte migliore di questo manga sicuramente la storia di maria, del suo passato, di sua madre, del suo modo di rapportarsi con le persone. peccato che viene trattata con meno attenzione di quanta non se ne dia all'esaltazione del suo personaggio.
insomma, una storia che sicuramente poteva essere meglio ma che non è affatto male, diciamo da 5. consigliata solo agli appassionati lettori di shoujo manga, altrimenti ciccia.

e ora passiamo a due novità che aspettavo da tanto tempo e che sono stata davvero felice di essere riuscita a leggere così presto! in primis arrivare a te, che come saprete era stato acquistato anni fa da planeta, pubblicato fino al numero sei e poi bloccato in maniera brutale. adesso ha iniziato la pubblicazione la starcomics (e dopo aver terminato nodame vedo praticamente impossibile il blocco di questo titolo qui che è stato sicuramente richiesto con molta più forza). il primo numero è davvero di una carineria che lascia senza fiato. sawako kuronuma è una brava e dolce ragazza. ma per via del suo aspetto un po' inquietante non riesce ad avvicinarsi alla gente. col passare del tempo su di lei si sono create voci circa la sua capacità di maledire la gente, di portare sfortuna, di invocare spiriti eccetera. va da sé che non è assolutamente così.
kazehaya invece è il tipico ragazzo solare, pieno di amici e benvoluto da tutti. indovinate quanto fa due più due? esatto!
kazehaya sarà il primo ad avvicinarsi a sawako senza credere alle maldicenze sul suo conto e la aiuterà a farsi degli amici. il cast continua con yano e yoshida, le due nuove amiche di sawako, due tipine abbastanza diverse tra loro, una specie di aspirante gal la prima e una spilungona tutta casa e sport la seconda, quell'idiota di pin, il professore di educazione fisica nonché responsabile della classe e ryu, un tizio che per il momento passa il tempo a dormire e/o ad annoiarsi.
il primo numero serve da introduzione alla storia e ci presenta i personaggi principali, anche se già nelle ultime pagine cominciano i casini: yano e yoshida sono state convinte che sawako abbia messo in giro delle brutte voci su di loro... possibile mai? proprio lei che sembra così buona e così felice di aver stretto amicizia con loro?
qualche tempo fa in molti abbiamo visto l'anime, quindi personalmente buona parte della storia la conosco già e posso assicurarvi che è davvero da batticuore e gridolini isterici di pucciosità . consigliatissimo a tutti i cuoricini di burro che passano da queste parti.

dulcis in fundo il ritorno di maki usami! mentre mi dispero perché love button 4 non è ancora uscito, mi consolo con questo dolcissimo springtime bus! si tratta di una miniserie di quattro volumetti che raccolgono storie brevi piene della tenerezza che solo la usami sa tirare fuori dalle idiozie adolescenziali da primo amore e di... autobus! ah, maki carissima, tu decisamente non hai mai preso il 101 o il 628 a palermo, altrimenti mai ti sarebbe venuto in mente di ambientare delle storie d'amore sugli autobus (al massimo degli horror splatter giusto per sfogarsi un po'), però le storie sono carine e dolci al limite della sopportazione. leggetele con accanto il fidanzato da stritolare di abbracci o eventualmente il gatto (se non è acido come camillina mia) o male che vada un peluche.
la storia che mi è piaciuta di più è la prima: lei dall'autobus vede lui sulla bicicletta, si incrociano i loro sguardi e lei lo saluta con la mano. da quel giorno diventa un appuntamento fisso questo scambio di sguardi fino a che un giorno di pioggia (no, andrea e giuliano non c'entrano! uscite dalla mia testa!)
non vedo l'ora di leggere le altre storie, ma purtroppo anche questa serie esce ogni due mesi! flashbook mi odia!

8 commenti:

  1. Arrivare a te è molto dolce, disegnato bene e i personaggi crescono di numero in numero! ; ) non vedo l'ora di andare in fumetteria in settimana prossima e prendermi anche Springtime bus! Maki Usami sempre deliziosa la adoro! ^_^ peccato per love button 4 ci stanno facendo aspettare troppo!!! ç_ç

    RispondiElimina
    Risposte
    1. spero che almeno flashbook diminuirà i tempi di attesa tra il quarto e il quinto volumetto... oppure che a lucca annunci qualche altro titolo della cara maki A_A

      Elimina
  2. Sono in lutto anche io per lo slittamento di Love Button e nemmeno mi consolo con Springtime bus, perchè l'ho già in francese T___T Però, però... Non son riuscita a rinunciare a (ri)prendere il primo volume di Arrivare a te (e pure questo lo sto leggendo in francese...): mi piace troppo, non son proprio riuscita a trattenermi *___*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. uhuh, io invece volevo iniziare la serie in inglese (è più facile da recuperare rispetto a quella in francese) però hanno annunciato l'edizione italiana proprio quando mi ero decisa definitivamente XD quando si dice fortuna XD

      Elimina
    2. Io da questo punto di vista son spesso sfigata ;D Preferisco sempre l'italiano, se si può/esiste/è annunciato, però se ho già roba in altra lingua e a buon punto, rinuncio (a parte Arrivare a te... Son pure curiosa di vedere l'edizione Star!)

      Elimina
    3. idem, farò così per amanchu (tra qualche giorno dovrebbe arrivarmi il quarto volumetto) anche perché non è che ci tengo tantissimo ad avere l'edizione gp...

      Elimina
  3. Springtime bus è davvero adorabile, tutte le storie sono semplici, ma molto tenere!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sì, credo che questo sia il punto forte della usami! ♥ e io per questo la adoro!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...