lunedì 26 settembre 2016

to be continued

ormai lo sanno anche i muri che odio leggere la roba dal pc, quindi di solito non leggo molti web comics e, quando capita che ne trovo qualcuno che mi piace, cerco il cartaceo o prego affinché ne spunti uno presto.
questo per farvi capire che se appena ho scoperto to be continued sono rimasta fino alle tre e mezza di notte davanti allo schermo per finire tutti gli episodi, un motivo c'è.
e il motivo, oltre al fatto che è una serie divertente, scritta bene, piena di colpi di scena, con un bel senso dell'umorismo, piena zeppa di cose che da fan della prima ora di pkna non possono che farmi fangirlare, è che questo web comic in cartaceo non renderebbe tanto quanto riesce a fare in digitale, perché si basa su un tipo molto particolare di visualizzazione (che io non conoscevo e quindi sono andata in giro a far ricerche) che si chiama jquery scroll path e che, applicata a un fumetto come questo, è una figata incredibile. potrei stare qui a spiegarvi come funziona, oppure potete aprire il link in alto e scoprirlo da soli (che è molto più divertente, quindi non ve lo spiego).
oltre a questo, lorenzo ghetti, l'autore di to be continued, ha arricchito l'esperienza di lettura (non trovo un modo migliore di definirla, il cielo mi perdoni) con schermate che riproducono finte pagine wikipedia, chat in stile facebook, simil-siti di news e persino pdf di brochure pubblicitarie e moduli di iscrizione scaricabili.

dalla pagina facebook di to be continued / millenium
al momento lorenzo ghetti ha appena iniziato la terza stagione del webcomic, mentre sta per uscire, in cartaceo, uno spin off collegato alla storia principale, millennium, che vedrà alle matite claudia nuke razzoli (e che io ho già preordinato, ovvio).


stagione zero - george taylor, detto bluray per la sua capacità di creare dei dischi di colore blu sul quale può anche spostarsi, riesce a superare gli esami ed essere ammesso alla school of powers, una scuola per superumani in cui imparareà a gestire e migliorare i suoi poteri (?). qui incontra karl, un ragazzo non troppo sveglio e superforzuto, rouge, la ragazza prodigio, che sa sparare fulmini dalle mani, teo, una specie di nerd in grado di creare gadget futuristici. ai quattro, che inizieranno a far gruppo da subito, si aggiunge jackob, con il quale non sono proprio rose e fiori, dotato di ali che gli permettono di volare ad alta velocità.

stagione uno - ve la ricordate quella famosissima frase da grandi poteri derivano grandi responsabilità? bene, non è così in to be continued, qui i superumani sono tanti, conosciuti, non devono nascondere le loro identità e non fanno i supereroi. il loro ruolo è un altro, il più impensabile di tutti.
i nostri infatti, riusciti da poco a superare i test ed essere ammessi a una mediocre scuola per gente con i poteri, si ritrovano coinvolti nello show business dei superumani, con tanto di nome di squadra - i new soul, una sorta di reebot dei soul, il gruppo da cui sono seguiti e addestrati - copioni e combattimenti fasulli, tutti inscenati a beneficio del pubblico.
praticamente come i nostri fumetti o film sui supereroi. però dal vivo.
dove sono finiti i supereroi, quelli che salvano la gente, che combattono il male, non chiedono niente in cambio e spariscono in modo misterioso nella notte?
beh, semplicemente non servono. o meglio, con i tour, gli show, le apparizioni, i gossip eccetera, si fanno molti più soldi, si è molto più sulla cresta dell'onda, si racimolano molti più fan. e non ci si mette contro la polizia, i vigili del fuoco, l'esercito e tutta quella gente il cui lavoro è mantenere la sicurezza e l'ordine pubblico.
in fondo, mica c'è una catastrofe al giorno, no?

stagione due - fallito l'esperimento new soul, george e teo tornano a scuola, rouge e JACOB??? hanno trovato lavoro come addetti alla sicurezza e karl... ha iniziato a lavorare con una ditta di traslochi. tutto sembra essere finito, il gruppo è sciolto e la noia regna sovrana.
almeno fino a quando a scuola non arriva un nuovo personaggio, claire - particlaire per gli amici - una ragazza con poteri incredibili, fuori dalla norma per qualsiasi superumano della sua generazione, e una storia ancora più incredibile alle spalle.
tra pericolosissimi supercattivi, viaggi e paradossi temporali, i nostri si ritroveranno a vivere la più incredibile delle vicende.

stagione tre - è appena cominciata e sono già disponibili i primi due episodi (che generano mega hype per tutto quello che verrà dopo e sono già in astinenza).
poche sono le cose che mi piacciono più dei viaggi nel tempo e dei loop paradossali che possono venire a crearsi... e questo fumetto sembra stare a dirmi ecco clacca, qui c'è tutto quello che volevi, sei contenta?
però non voglio dire nulla di più, non voglio spoilerarvi, dovete leggere questo fumetto, non avete alcuna scusa per non farlo.

4 commenti:

  1. Ma che figata!! Soprattutto le scene in volo, di movimento, rendono un sacco, non avevo mai visto niente del genere! Di serie online per ora ho seguito sul sito webtoon "Always human" (che forse ha un meccanismo più simile a questo ma non arriva a questi livelli), "The stories of those around me" e "Penguin loves Mev"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. bene, e io che sono sempre a secco di webcomic me li segno subito e me li vado a spulciare! si trovano spesso un sacco di cose bellissime *u*

      e poi si rosica tantissimo per il cartaceo X°D

      Elimina
  2. Anche io adoro To Be Continued *^* Sto aspettando impazientemente il prossimo episodio, non sto nella pelle :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. a me oggi è arrivato finalmente il primo numero di millennials *_* sono felicissima!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...