lunedì 7 dicembre 2015

marmalade boy little 1

wataru yoshizumi, praticamente una tappa obbligata per una generazione e più di lettrici (e lettori) di shoujo manga. quando ero più piccolina la adoravo, manco a dirlo è stata una delle prime autrici che ho letto, poi pian piano la cosa è andata scemando, sopratutto per colpa di titoli che mi hanno parecchio delusa dopo due che invece rimangono ancora gelosamente custoditi tra i miei fondamentali, che sono cuore di menta (il primo manga della yoshizumi che lessi all'epoca del liceo e che ancora adesso rimane il mio preferito) e marmalade boy.


la storia di marmalade boy la conoscete tutti, ma vi faccio lo stesso il riassuntone: un bel giorno, la solare e allegra miki, scopre che i genitori vogliono divorziare e risposarsi, proprio con altri due ex-coniugi, i quali, a loro volta, hanno un figlio dell'età di miki, yuu.
superato lo shock di questo scambio di coppia, miki dovrà vedersela con il suo nuovo quasi-fratellastro, che ovviamente non fa nulla per collaborare. ma come previsto, presto la reciproca antipatia diventerà amore, e i due finiranno a vivere insieme felici e contenti.
amen.
e invece no!
dopo circa vent'anni dalla pubblicazione giapponese, e dopo una serie di titoli abbastanza insignificanti (molti non li ho nemmeno più provati, credo che l'ultimo che ho letto sia stato streghe per amore, ma non ricordo più), la cara yoshizumi torna con un prequel del suo titolo più famoso, marmalade boy little.

io mi sono gasata fin dall'annuncio: sarò fuori dal coro quanto volete, ma prima di spalare chili di merda sui sequel/prequel/spin off di roba che mi è piaciuta, aspetto - spesso con un certo entusiasmo - di provare, sperando che vada bene (ogni riferimento all'atteggiamento odioso del fandom di star wars in questi giorni è totalmente casuale voluto, banda di rompicoglioni che non siete altro!) e per quello che riguarda questo primo volume di marmalade boy little direi che è andata davvero bene, visto che mi è piaciuto tantissimo!
i protagonisti di questa nuova serie sono rikka matsuura (figlia del papà di yuu e della mamma di miki) e saku koishikawa (figlio della mamma di yuu e del papà di miki), praticamente i fratellini minori dei protagonisti della vecchia serie.
i due hanno sempre vissuto insieme, e infatti da piccina rikka pensava che saku fosse suo fratello e che entrambi fossero nati da due mamme e due papà (i sostenitori del terribile giender evitino questa roba perché si metterebbero le mani ai capelli. lol. ok la pianto), così quando si rende conto della verità ci rimane un po' male ma continua a vedere tutti come la sua - sicuramente strana - ma amata famiglia.
rikka e saku crescono insieme, felici e coccolati da quattro genitori e due fratelli maggiori, tutto sembra perfetto, ma si sa, l'adolescenza è una brutta bestia, e proprio durante i loro 13 anni, i due si ritrovano ad aver a che fare per la prima volta con l'amore! si crea l'inevitabile quadrato amoroso (la yoshizumi è bravissima in queste cose, dite quello che volete, ma quello che mi piace di più dei suoi fumetti sono sempre i legami incasinitissimi che si vengono a creare tra i personaggi), con aoi, il classico bel ragazzo per il quale rikka ha perso la testa, e rena, una ragazza bellissima e raffinata innamorata di saku.
oltre alle vicende dei nuovi personaggi, a proposito delle quali non vi svelo niente perché secondo me questo numero non merita spoiler alcuno, tornano in scena anche i protagonisti di marmalade boy: in primo luogo miki e yuu, che ormai convivono da anni, lavorano e pensano al loro - forse - matrimonio e ai - forse - figli che potrebbero avere (vi prego, sposatevi e tirate fuori due gemelli, necessariamente di sesso opposto, che magari la yoshizumi ci fa anche il sequel di cuore di menta!), ma anche ginta e arimi, oppure meiko (che, tanto per ingarbugliare le cose, è la mamma di aoi), tutti con la loro storia che di certo verrà approfondita nel corso della pubblicazione.


ritornare dopo tanto tempo a leggere un manga della yoshizumi, sopratutto tornare dopo tanto a vedere i suoi disegni, sicuramente più eleganti di quelli di un tempo, ma sempre inconfondibili, ammetto che mi ha commossa un po' e resa tanto felice.
mi è sembrato un salto nel tempo, a quando mi avvicinavo agli shoujo per la prima volta e mi si apriva davanti un mondo nel quale sguazzo da quasi quindici anni senza nessuna voglia di smettere.
questo primo numero è stata una bellissima lettura, non c'è stato neanche un attimo di noia, e per quanto tutto possa sembrare banale e scontato, io non vedo l'ora di farmi trascinare dentro questa nuova avventura. ah, ci sono certe faccette che mi hanno fatta ridere come una deficiente, quindi cercate di non leggerlo in pubblico o almeno, siete avvisati!

(piccola osservazione quasi fuori luogo: carissima natsuki takaya, perché per il sequel di furuba non ti consultavi con la tua collega e magari ti facevi dare qualche suggerimento? perché??? sarebbe stato bellissimo vedere tooru e kyo trentenni! sigh!)

11 commenti:

  1. Marmalade Boy ♥ quanti ricordi! Quest'anno alla fine il mio lato di shoujo addict ha ceduto è ho comprato la ristampa (l'ho sempre letto a scrocco) e questo Marmalade Boy Little mi stuzzica nono poco. L'ho sfogliato in fumetteria e sono sempre là e là se prenderlo o no, questa tua anteprima sul primo volume però mi ha convinta a fare la follia, non tanto per i nuovi personaggi ma soprattutto per vedere che fine hanno fatto i vecchi *w* i fumetti più "moderni" della Yoshizumi mi hanno sempre un po' deluso, sarà per questo che tentenno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. oh, anche io, come dicevo, ci sono rimasta maluccio per buona parte dei titoli "moderni" dell yoshizumi, ma questo è carino davvero, e per fortuna ha un prezzo così abbordabile che non è un grande investimento ^^ e poi credo che se proprio non dovesse piacerti, riuscirai a rivenderlo facilmente ^^

      Elimina
  2. Oddio, nin be sapevo niente di questo sequel! Devo cercarlo assolutamente!! Si sa di quanti numeri è composto?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ancora non ho imparato a usare il tastierino dello smartphone... -.-

      Elimina
    2. ahah, tranquilla, anche io scasino sempre dal cellulare XD dunque, al momento la serie conta 4 volumi, ma è ancora in corso di pubblicazione in giappone. in italia uscirà un volume ogni due mesi, il secondo è in uscita proprio per dicembre ^^

      Elimina
  3. Ci credi che non ho mai letto Marmelade Boy? Ho letto altre cosine della Yoshizumi, che concordo non fossero niente di epico (motivo per cui evitai il recupero dell'opera omnia), ma ovviamente conoscevo MB di nome - era praticamente impossibile non farlo se leggevi shoujo nel 2003/04/05 XD
    Con questo post però mi hai fatto venir voglia di prendere il primo numero del seguito, quindi chissà che non sia la volta buona per darmi al recupero... -w-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. °A°"
      davvero??? non hai mai letto marmalade boy? argh!
      guarda, io non so se consigliarti questo sequel se non conosci la serie originale, perché metà dell' "uh ma che figata sto fumetto" è dovuto ai rimandi alla vecchia serie. (tanto che io sto pensando di rileggerli tutti, eheh)

      però ti consiglio di recuperare marmalade boy, anche solo di fartelo prestare! quello assolutamente! e poi leggere la nuova serie!

      Elimina
    2. Sì sì, intendenvo "darmi al recupero" della serie originale! :) Possibilmente dopo aver recuperato tutto il Il canto delle stelle, che nella mia fumetteria di casa non hanno -.-'' Devo vedere se lo vendono in città, magari la serie completa ToT

      Elimina
    3. io ti suggerirei di tenere sotto controllo il mercatino di shoujo love, lì c'ho trovato spesso cose a prezzi convenienti ^^

      Elimina
  4. Potrebbe essere un buon input per tornare a leggere uno shoujo ♥ Marmalade Boy l'ho nel cuore insieme a pochi altri!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. se ti è piaciuto quello, io ti consiglierei di provarlo! ♥ poi casomai fammi sapere ^^

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...