lunedì 10 giugno 2013

arrivare a te 9 e strobe edge 9

in vista dell'ormai prossima partenza, questo mese il fumettaro non mi vedrà nemmeno. in compenso sono riuscita a recuperare un paio di cose in edicola, e credo proprio che saranno i soli acquisti fumettosi del mese. prima di parlarvi dei fumetti però, vi spammo l'altro blog - (ancora)unanuvola -  passateci ogni tanto che lo sto riempiendo di fotografie e so che a qualcuno di voi che passa da qui piacciono le foto!

cominciamo subito con arrivare a te! il nono volumetto, se non avete visto l'anime e quindi non conoscete già la storia, è una tortura psicologica. se non l'avete ancora letto siete avvisati.
oh beh, a ben pensarci tutto questo manga è una tortura psicologica!
le paranoie di sawako e kazehaya sono arrivate al punto tale che i due hanno seri problemi a decifrare la realtà, al punto di convincersi dell'esatto contrario di quello che palesemente succede davanti ai loro occhi. prima di chiedere una perizia psichiatrica per i due, fate un respiro profondo e *attenti agli spoiler!*
kento è perfettamente riuscito a fare il lavaggio del cervello a sawako, cosa non troppo difficile, a quanto pare basta dirle che gli asini volano e lei rimarrà ore a fissare il cielo.
con poche stupidissime parole è riuscita a convincerla che kazehaya l'ha trattata bene solo perché le faceva pena, e che adesso che lei è riuscita a integrarsi nella classe potrebbe smetterla di dargli fastidio, che lui non è minimamente interessato a lei e che in ogni caso lui, kento, è disponibilissimo ad accettare le simpatie, e non solo, della protagonista.
sawako, invece di dargli la tanto meritata ginocchiata in mezzo alle gambe, si mette a piangere, sconvolta all'idea di allontanarsi da kazehaya. il problema di questa donnina è che prende come oro colato qualsiasi cosa senta pronunciare da chiunque. la possibilità di dire no, fatti i cavoli tuoi, stronzo! non le passa neanche per l'anticamera del cervello.
ma siamo in uno shoujo manga, e ovviamente alla scena della fanciulla in lacrime davanti a un ragazzo segue necessariamente la scena dell'eroe senza macchia e senza paura pronto a pestare a sangue il bastardo che l'ha fatta piangere. kazehaya però non mena kento ma si limita a dichiararsi a sawako davanti a tutti. esattamente! le dice che le vuole bene. e lei? continua a piangere in preda al panico ed è convinta che lui le abbia detto di starle lontano. se pure al ti voglio bene in modo diverso da come me ne vuoi tu, le viene il dubbio di capire cosa intenda precisamente, decide che kazehaya le vuole bene come se ne può volere a un cane randagio e comincia a deprimersi e a continuare a piangere, mentre lui se ne va convinto di essere stato rifiutato. ma si può?
tutti continuano a capire tutto e nessuno si prende la briga di tirargli una secchiata d'acqua fredda addosso e farli ragionare.
le paranoie continuano per quasi tutto il volumetto, con pin che li prende in giro, chizu e kurumi che danno dell'ottusa (e sono ben generose!) a sawako e tutto il resto del mondo che ride della sua idiozia.
insomma in qualche modo qualcosa scuote sawako e quando kazehaya, che ha giusto un grammo di fegato in più di lei, le dice di presentarsi in aula perché le vuole parlare, lei, con la solita aria di chi si è trovata improvvisamente incinta di nove mesi e deve affrontare un parto plurigemellare senza anestesia e con un preavviso di cinque minuti, si ferma davanti alla porta dell'aula convinta di riuscire questa volta a mostrare i suoi veri sentimenti a kazehaya.
ci riuscirà? manco a dirlo, dobbiamo aspettare il prossimo numero per saperlo.

e se arrivare a te è perso in una serializzazione praticamente infinita, strobe edge si avvicina al finale, con un nono numero da batticuore, fangirleggiamento estremo e urletti isterici a ogni pagina!
*attenti agli spoiler anche qui!*
ren è geloso come un pazzo! il legame che si è creato tra nina e il capogruppo della squadra di tifoseria gli rode quanto non si può immaginare, e non fa nulla per nasconderlo. quando nina cerca di raggiungere il tizio sul treno, ren scende dal suo vagone per fermarla, in uno di quegli atteggiamenti da sono il bel tenebroso, figo e impulsivo e tu bambina non puoi resistermi, yeah! che tanto mi piace in lui!
nina, parlando con le amiche, ha capito che anche volendo, non è possibile cambiare i propri sentimenti soltanto volendolo, quindi si rassegna e si toglie dalla testa l'idea di rinunciare a ren.
il quale adesso si è finalmente convinto di dichiararsi! allelujah, ci siamo quasi! e invece...
proprio quando i due piccioncini dovrebbero incontrarsi per la fatidica dichiarazione da parte di entrambi, ninako assiste alla penosa rissa tra ando e un tizio per strada. ando si fa pestare e muore di vergogna all'idea di farsi vedere così da nina, le dice che ormai ha rinunciato all'idea di conquistarla e si è rassegnato, con l'atteggiamento da cane bastonato, a cederla a ren.
non è che sia esattamente una di quelle scene a cui ogni ragazza vorrebbe assistere. e proprio dopo aver lasciato ando in condizioni pietose, incontra ren, che le confessa il suo amore.
non era quello che desiderava? non era il suo sogno più bello, la sua speranza più grande? e che fa? ancora sconvolta per l'incidente di ando lo rifiuta!!! ma buon dio, è amica di sawako questa qui? perché perché perché???
fortuna che ren è un po' più sveglio. nelle ultime pagine becca nina seduta sul suo - di lui! - banco, lei scatta in piedi imbarazzata come non mai, cerca di scappare (e mi viene il dubbio sempre più forte che in giappone abbiano serissimi problemi di comunicazione e di controllo emotivo) ma lui la blocca al muro e le dice che se non gli spiega quali sono i suoi veri sentimenti non la lascerà andare.
due mesi di sofferta attesa e finalmente dovremmo vederli insieme felici e contenti! non vedo l'ora di leggere l'ultimo numero!

8 commenti:

  1. Strobe Edge 9 mi è piaciuto un sacco **-* sempre più bello *-*
    Non vedo l'ora di leggere il finale ^_^
    Comunque, modestamente (ma anche no :P ) sono un genio XD Clacca te l'avevo detto! Lo sapevo che Mao voleva bene ad Ando! E' lontanissima dall'essere la superstronza-stereotipo degli shoujo manga!
    Bè assieme a Mayuka e Daiki è il mio personaggio preferito *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. beh in effetti io lo stravolgimento di mao non me l'aspettavo, me l'ero figurata superstronza e mi ha fatto un po' strano.
      però adesso è superviscida XD ma che significa??? *SPOILER!* ti metti con lui ma ti piace l'amico, ci provi con l'amico, lui ti lascia, tu fai la stronza però ti sei innamorata di lui e allora dopo anni per fargli un piacere, invece di dire sono stata una stronza scusami e torniamo insieme rinuncia a lui e cerca di distruggere la neanche nata storia tra l'amico e la tipa che piace a tutti e due i tipi in questione?

      ma i giapponesi sono davvero così contorti di natura? XD
      no no, non è superstronza ma è una supercasinista complessata che non capisce che a spupazzarselo quel poverino di ando faceva meglio invece che mettersi a fare tutto sto teatro! XD

      Elimina
  2. io si XD non so ma riesco spesso a capire i "piani" della Sakisaka, forse perché, almeno dai free talk, sembra essere il mio alter ego giapponese ahahahah :'D
    SPOILER Comunque si... Mao è complessata, ha sbagliato indubbiamente, ma ha sofferto tantissimo... e sinceramente non la invidio per niente... oltre a essere innamorata di Ando sta pure cercando di aiutarlo con Ninako, a discapito di se stessa!
    Però sono convinta che Ando ci tiene a lei. Ne sono arciconvinta.... altrimenti non la chiamerebbe per nome e non la ascolterebbe/seguirebbe/incoraggerebbe...
    Io spero che si scordi della tappa-Ninako, che si è carina ma neanche troppo e sinceramente tra le ragazze è quella che mi piace di meno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. lo so ;_; mi fai sentire cattiva! però questa cosa del soffrire solo perché non si può parlare con chiarezza, beh, a me non fanno poi tanta pena i vari personaggi dei vari manga che si comportano in questo modo.
      sarò stronza io, ma quando se le cercano e poi le trovano, beh, cavoli loro!

      XD *si sente un mostro*

      Elimina
  3. Ma no Clacca non sei cattiva :') solitamente nemmeno io le sopporto le persone che non parlano chiaro e si fanno tante paranoie. Io sono per l'agire e dire sempre tutto XD anche, ad esempio, didchiararsi quando sai già che ti respingeranno (un po' come Ninako XD) u.u però poi quando li vedo piangere sti personaggi, mi sciolgo e divento comprensiva *-* ho il cuoricino d burro ;_;

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io preferivo la ninako sfacciata che si dichiara anche se sa che verrà respinta, le seghe mentali alla sawako mi fanno impazzire @_@ chissà com'è che mi piace arrivare a te allora? XD non lo so!

      Elimina
  4. nonostante trovi Arrivare a te pieno di paranoie adolescenziali, è uno shoujo che mi piace davvero tanto. Credo sia per il modo in cui è narrato. Strobe edge sappiamo gia' come finirà ma devo dire che anche questo shoujo è stato tra i migliori dell'ultimo anno. ; )

    RispondiElimina
    Risposte
    1. assolutamente, strobe edge ha un posto speciale tra gli shoujo-del-cuore! ♥
      e io non vedo l'ora di avere ahoaraido tra le mani *w*

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...