martedì 26 marzo 2013

vita da blogger - parte quinta.

ovvero: considerazioni, consigli, domande e forse qualche risposta sul mondo dei blog e sopratutto dei blogger.

mi sa che ci siamo.
siamo alla fine, agli sgoccioli, alle ultime informazioni utili - si spera - che posso darvi su come gestire un blog.


avevo già detto da qualche parte che se non avete tempo di gestire un blog, è inutile aprirne uno, o almeno evitate di spararvi quattro articoli in un giorno e poi sparire per mesi.
una volta ottenuto un pubblico più o meno fedele, dovrete riuscire a mantenere un ritmo abbastanza costante.
se non riuscite a pubblicare più di quattro/cinque post al mese, scrivetene uno a settimana. se invece siete fonte inesauribile di roba da dire e comunicare, imparate a programmare i post, perché poco ma sicuro, oggi avete tutto il giorno per scrivere, ma domani? dopodomani?
pubblicare un post al giorno è difficile, sicuramente, sia per questione di tempo, sia sopratutto perché dovete pur avere qualcosa di cui parlare. se per esempio recensite libri, è difficile che ogni giorno abbiate letto un nuovo libro.

organizzare i post secondo un calendario è facilissimo, semplifica di molto il lavoro sopratutto lo strumento di programmazione, ovvero: scrivete, decidete data e ora della pubblicazione e poi pubblicate.
così magari potete anche mandare on-line un articolo mentre non siete a casa, magari in un orario in cui non potreste pubblicare per chissà quale motivo.
gli orari sono importanti, solitamente è più facile trovare gente davanti al pc nelle ore di pausa (tipo all'ora di pranzo o prima di cena) che non durante la notte fonda.

se anche siete persone puntualissime che aggiornano il blog di frequente, qual'ora vi dovesse succedere di non poter pubblicare per molto tempo, avvisate i vostri lettori.
giochini, meme, premi, test eccetera sono ottimi riempitivi per i momenti di calma piatta, quindi se avete tempo preparateli in massa e poi sparateli quando avete poco di cui parlare.
se create una rubrica, tipo questa ad esempio, programmate i post in modo che siano disponibili sempre allo stesso giorno. e cercate di mantenere degli orari fissi, in modo che più o meno i vostri lettori sappiano quando trovare un vostro nuovo post. vi assicuro, non è da fissati.
anche se il scrivere un blog non è un lavoro, se volete farlo bene, fate finta che lo sia.

cercate sempre di dare un taglio personale a quello che scrivete. il vostro stile di scrittura, l'aspetto del blog eccetera sono fondamentali, ma ogni tanto metteteci anche la faccia. non nel senso fotografico del termine, ma date qualche pillola di vita vissuta ai vostri lettori.
nessuno al mondo si interessa di un solo argomento o ha una sola passione.
se anche parlate di libri, ogni tanto concedetevi il lusso di un di più. parlate di un pittore ad esempio, di una ricetta di una torta, del vostro cane. caricate delle fotografie che avete fatto voi, magari proprio del libro o dei fumetti che state leggendo, o dello spazio in cui lavorate.
siete persone, e alla gente che vi segue, piace anche quello di voi, non soltanto gli articoli che scrivete.
non dovete trasformare il vostro blog di recensioni in un diario, ma qualcosa in più ci sta, rende tutto più vivo, personale e interessante e sopratutto diverso da un altro qualsiasi sito dove si possono trovare le stesse informazioni.

se poi siete bravi e avete la fortuna di essere contattati da una casa editrice per recensire libri (a me non mi si fila nessuno di questi pezzi grossi, tranquilli) non fate lo sbaglio di sbrodolare commenti su qualsiasi cosa giusto per avere i libri gratuitamente.
uno o due libri non pagano quanto un pubblico che vi sa riconoscere come critici esatti e corretti. dite quello che pensate, se poi gli editori in questione sono abbastanza intelligenti, sanno che tutto fa pubblicità, purché se ne parli.
sulle stroncature abbiamo già detto, quindi inutile dire che limitarvi al fa schifo, sopratutto se vi è stata chiesta una recensione esauriente, non vale a nulla.

se invece i libri o i fumetti ve li pagate di tasca vostra, come la sottoscritta, infilare qui e lì nel blog delle pubblicità non fa male, a patto che non sommergano il lettore di informazioni che non lo interessano, che non siano fastidiose, invadenti e fuori luogo. evitate di pubblicizzare prodotti dietetici se parlate di manga insomma! stessa cosa per le donazioni paypal. funzionano? beh, a me non hanno mai fruttato un centesimo, ma si sa mai che a qualcuno piaccia il vostro lavoro e vi voglia dare una mano a sovvenzionarlo.
prima o poi capiterà che qualcuno in italia si renda conto che quella del blogger è una vera e propria professione, e che il passaparola vale davvero parecchio.
molte case di prodotti di cosmetica usano tantissimo i blog delle ragazze che parlano di make up per farsi pubblicità, con i libri succede un po' meno, esclusa la categoria (che personalmente non mi attira tanto) degli urban fantasy, young adult eccetera.
spero seriamente che prima o poi lo capiscano anche tutti gli altri editori, che ricevono un sacco di pubblicità e che sarebbe il caso di non sottovalutare il potenziale comunicativo dei blog letterari.

ultimissimo consiglio e poi giuro che ho finito.
ricordate di fare periodicamente un backup del vostro blog.
come? semplicemente esportandolo e salvandolo sul pc o su un hard disk virtuale (tipo dropbox).
perché? beh, magari sarò paranoica, ma non mi è capitato poche volte di sentire di account hackerati e cancellati di punto in bianco. in ogni caso, una copia fa sempre comodo, sopratutto se siete in cerca di nuove piattaforme su cui trasferirvi.

e con questo ho davvero finito *sospiro di sollievo* vi assicuro che non è stata per nulla una passeggiata!
spero soltanto che questa roba non vi abbia annoiato e anzi sia servita a qualcosa! e grazie di avermi letto fino a qui!

i precedenti articoli li trovate qui:
vita da blogger - parte prima
vita da blogger - parte seconda
vita da blogger - parte terza
vita da blogger - parte quarta

33 commenti:

  1. "con i libri succede un po' meno, esclusa la categoria (che personalmente non mi attira tanto) degli urban fantasy, young adult eccetera."
    Devo ancora capire se sia "colpa" dei blog o delle case editrici, ma per esperienza personale opto per la prima ipotesi. E' che molti blog sono sui generis e le case editrici si adeguano. ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. boh sì, da una parte è vero che i blog che raccontano dei nipoti di tualait sono tanti, però in rete c'è anche molto da guardare, leggere e scoprire tra i blog letterari in genere. non sempre si tratta di fuffa.
      diciamo che sono un po' meno visibili degli altri, però ci sono.
      il rimprovero che farei agli editori è che pensano (plausibilmente) che sui blog ci si occupi solo di paranormal e urban e altre amenità.

      Elimina
  2. Hai ragionissima sui post programmati. In questo sono veramente negata, non sono mai riuscita a farmi una programmazione decente (se non per la 30 giorni di anime e manga quest'estate che l'ho scritta tutta a giugno) e tutte le volte che annuncio una rubrica o un progetto stabilisco delle date che poi matematicamente slittano (tipo per il progetto su Batman, ho avuto la malaugurata idea di dire che avrei pubblicato il lunedì ma per ora credo di aver centrato il giorno solo un paio di volte, per puro caso) XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. idem, non ce la posso proprio fare! se mi faccio dei programmi è la volta buona che non li seguo O_o

      Elimina
    2. a me invece risultano comodissimi, specie in questo periodo che non trovo mai tempo di scrivere! quando mi metto davanti al pc scrivo anche tre o quattro post e poi li programmo, così riesco ad aggiornare anche quando non ho tempo di scrivere nulla o non ho voglia di farlo XD

      pure io non riuscirei mai a scrivere qualcosa imponendomi di farlo, non so, ogni martedì. questi post sono stati scritti in due o tre volte, a orari assurdi e senza continuità, quando ho finito tutto li ho programmati. altrimenti non ci sarei mai riuscita a tirarli fuori a scadenza settimanale!

      Elimina
    3. Ma sono comodissimi! Sono io che faccio schifo e non riesco a organizzarmi ;P

      Elimina
    4. ma che schifo XD penso sia una cosa normale, tutto quello che è piacevole diventa noioso se ti imponi di farlo per forza XP

      Elimina
  3. Sono stati veramente interessanti da leggere ** E con la stragrande maggioranza dei consigli sono perfettamente d'accordo >_< La cosa dei meme-riempitivi poi è sacrosanta, me ne sono resa cotno più volte XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie tesoro ^^ sono felice che sia servito a qualcosa!

      e sì, evviva i meme XD

      Elimina
  4. Uhm, sì, direi che siamo d'accordo abbastanza su tutto... specie sui meme riempitivi, coff coff xD
    A proposito dell'importanza dei blog, qualche tempo fa guardavo Cucine da incubo - o un programma simile... perché sì, guardo poca tv ma quella che guardo è sempre trashissima - e venivano invitati in trasmissione alcuni blogger di cucina, tipo recensori di ristoranti... perciò immagino che sì, la cosa alla fine abbia il suo buon peso ò_ò

    RispondiElimina
    Risposte
    1. rassegnamoci, solo a noi non ci considera nessuno XD (ma davvero che roba guardi? XD non dirmi che è qualcosa del genere che trovano verdure di vent'anni prima tra le piastrelle e scarafaggi dentro le pentole! XD)

      Elimina
    2. Esatto, quel programma lì xD
      E non è il peggiore che guardo. Non è il peggiore.

      Elimina
    3. mai visto e non lo vedrò mai, altrimenti smetto di mangiare per sempre XD

      Elimina
  5. fatto backup!! fiuuu, non ci avevo proprio pensato!!
    come al solito sono d'accordo su tutto, ma purtroppo non ho il tempo di curare tanto il blog :( L'unica programmazione che ho fatto l'ho fatta con me stessa e prevede non più di quattro post al mese, se no già so che passerei i pomeriggi a scrivere di quello che voglio, mentre la polvere si accumula sui manoscritti da visionare... Riguardo alle pubblicità e a partnership varie, vedo l'esperienza di una mia cara amica che ha un blog sullo shopping : da quando lo ha aperto le mandano di tutto, dai trucchi alle borse, e con i banner lei guadagna abbastanza bene... però una cosa del genere per i blog sui libri non funziona, perché è davvero difficile parlare del valore commerciale di un libro, viene più spontaneo parlare del suo valore intrinseco, e poi un blogger il libro lo consiglia, non è che lo vende lui, e fa strano dare un valore monetario a un consiglio su qualcosa da leggere. Le case editrici - io sono una spia interna - sanno benissimo dei blog letterari e della loro importanza, e vedono che è un meccanismo che funziona benissimo, ma ci guadagnano solo stando a guardare : un libro è recensito da un blogger, le recensione piace, alcuni dei follower comprano il libro e loro guadagnano : perché dovrebbero intervenire in un meccanismo che per loro funziona così bene?!? E in un paese come il nostro, in cui già si legge poco, non si può contare sulla popolarità del blogger : puoi anche far aprire un blog a un idolo delle ragazzine e pagarlo per pubblicizzare i tuoi libri : in Italia non li comprerebbero lo stesso, e le vendite aumenterebbero in maniera tanto irrisoria che non ne varrebbe proprio la pena. Come tutte le cose belle, anche bloggare è antieconomico!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. beh, allora niente da fare ci tocca soffrire XD in effetti sì, perché pagare? però ogni tanto un librino lo potrebbero anche regalare, eh...

      Elimina
    2. @ clacca ma ad alcuni li danno, solo che non capisco il meccanismo...prima pensavo fossero i "followers", ma poi ne ho trovati altri con "pochi" followers (sotto il centinaio mi pare) in cui i libri arrivavano lo stesso (Rizzoli ad esempio).

      Elimina
    3. a me rizzoli solo una volta mi ha mandato un libro (il sospiro della satrapi), quando gli ho scritto la seconda volta mi hanno detto che mandavano solo e-book... e se li tengono, non mi va di leggere fumetti al pc!

      Elimina
  6. Il mio blog è morto da mesi, hai perfettamente ragione su tutto! Il mio unico punto debole è la grafica, sono proprio una frana e non so da dove cominciare >.<

    RispondiElimina
    Risposte
    1. prendi spunto da qualcosa che ti piace e inizia a modificare poco per volta i modelli che da blogger come predefiniti ^^ un po' alla volta prenderà forma per bene ^^

      Elimina
  7. Sul fatto di non sbrodolare commenti a caso solo perché si ricevono libri gratuiti sono più che d'accordo, infatti quando avrò formulato un pensiero coerente ne parlerò in modo più approfondito.
    Per il resto io aggiorno un po' "a caso", dovrei forse imparare a programmare ma non ci riesco XD, una volta scritto e riletto pubblico e basta perché poi ho paura di dimenticarmene, perché poi ci ripenso: rileggo e non mi piace quello che ho scritto. Se non mi costringessi a schiacciare "fine" penso che non pubblicherei mai niente, ma del resto anche nella vita faccio così, sono un'indecisa cronica XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ormai anche io aggiorno a casaccio, vuoi per questo schifo di lavoro, vuoi perché sono secoli che non vado in fumetteria... anche io evito di rileggere troppe volte quello che scrivo, sono una diamine di perfezionista e so che non finirei mai nulla! XD

      Elimina
  8. Grazie per questi post, davvero illuminanti! Li metterò in pratica per dare nuova linfa vitale al mio povero blog trascurato. Il mio problema principale, uff, è che sono incostante, difetto assai grave per una blogger T_T cercherò di migliorare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. figurati, spero che serva a qualcosa! ♥

      Elimina
  9. ogni tanto salto fuori come un fungo per lasciare un commento XD
    Post molto interessante! Condivido in pieno :) soprattutto sul saper divagare un pochino ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sei sempre la benvenuta! ahhh, io sono la signora delle divagazioni XD

      Elimina
  10. Bella e interessante anche quest' ultima parte! ^^

    Da semplice lettrice, torno a dire la mia in quest' ultima puntata di "vita da blogger" (già finito??? ;_;) : sinceramente, non mi interessa che un blog sia aggiornato tutti i giorni, mi basta che non passi troppo tempo tra un post e l' altro -e non saprei quantificare il "troppo tempo" perché dipende dal tipo di post che fa l' autore del blog!- ^_^

    Le rubriche che hanno una data fissa mi piacciono un sacco! Il martedì di questa, nelle ultime settimane è stata una giornata che ho aspettato con piacere <3


    Giustssimo il dare giudizi il più possibile "veri" su manga/libri o altro che si ricevono gratis dagli editori e simili...non c'è niente di peggio che una recensione falsata dal desiderio di compiacere per l' omaggio ricevuto....Tutti gli altri consigli che ho letto li ho trovati utili (vedi fare il backup del blog!!! *_*) e non posso che concordare sul fatto che fa davvero piacere, per chi legge, avere a che fare con persone che condividono con i propri lettori anche altri pezzettini della loro quotidianità oltre al blog! ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahah, ma ti dispiace davvero così tanto che sia finito? mi sono dimenticata qualcosa? non saprei proprio più cosa dire XD la roba tecnica la lascio a chi ne capisce qualcosa (io sono a zero in queste cose!)

      però magari cerco di fare qualche altra cosa a cadenza fissa, si accettano idee e consigli!

      io a volte ho paura di raccontare anche troppo di me e temo di annoiare con fuffa che non frega a nessuno (tipo adesso sono gasatissima perché ho fatto lo shatush e quasi quasi sono tentata di farvi vedere cosa ne è venuto fuori... ma lasciamo stare XD tanto c'è la foto su istagram/twitter e per chi c'è anche fb XD) però non riesco a farne a meno, non posso separare me da quello che mi piace >_<
      almeno so che apprezzate! ♥

      Elimina
    2. oooooh ho visto la foto dei capelli, sono carini e sbarazzini! *________*
      (continuo a sentirmi una medusa medusoide visto che io ancora non mi decido a tagliarli! XD)

      Sula rubrica sì, mi dispiace che sia finita! :D In quest' anno e passa che hai aperto il blog in cosa ti sembra di essere migliorata? (personalmente io trovo che si sia arricchito in molti sensi, è come una pietanza che pian piano ha acquistato molto più gusto!) E le cose che hai trovato più "rognose" da sistemare?

      Sulle rubriche propongo roba scontatissima tipo "il manga consiglio del mese!" ...LOL che fantasia e che aiuto che ti dò, vero? XD

      Elimina
    3. grazie *_* mi piacciono un sacco, sono felicissima!
      sulle cose che ho migliorato direi che ho superato il panico da pagina bianca prima di scrivere, riesco a comunicare tutto più semplicemente, sopratutto le mie impressioni personali.
      di rognoso poco o niente, il problema sono i periodi in cui non ho nulla di nuovo da leggere oppure sono presa da un libro che impiego giorni a finire e allora per un tot di tempo non ho da scrivere.

      il manga consiglio del mese sarebbe figo se non fossi sempre in ritardo sugli acquisti XD

      Elimina
  11. Potresti fare "il manga consiglio del mese" tra i vari manga che hai letto nel frattempo o in generale il volume che ti è piaciuto di più, non necessariamente manga, visto che capita di leggere anche altro! ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. l'idea mi piace, ma non sono in grado di far classifiche =_= a me o piace o non piace, non so mai decidere cosa mi piace di più di cosa XD

      però mi piacerebbe fare qualcosa di un po' meno attinente al tema letture... boh, devo decidere XD

      Elimina
  12. Avevo salvato questi articoli di consigli per blogger come promemoria, e ora finalmente li ho ritrovati e ho avuto tempo per leggerli.
    Volevo solo farti i complimenti, sono chiari e assolutamente condivisibili, e ci tenevo a dirti che li ho letti con molto interesse e penso tu abbia fatto davvero un ottimo lavoro di sintesi.
    Tra l'altro mi hanno spronata a cambiare il testo del mio blog da Arial a Georgia. Per ora l'effetto è un po' strano, ma mi ci abituerò e credo che sia davvero più leggibile adesso.
    A presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ;_; ♥

      no davvero, non so cosa dirti, grazie mille! troppi complimenti, mi sento un po' utile e tanto felice ^^

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...