martedì 19 febbraio 2013

la figlia dell'otaku 1 e 2

ecco, io di solito le stroncature le evito, ma questa volta non riesco neanche a scriverne una in modo decente. l'unica cosa che mi viene da dire di questo manga è che fa schifo.

ho preso i primi due numeri di la figlia dell'otaku in scambio, non l'ho mai voluto comprare perché subodoravo di che si trattava già da alcune recensioni, ma visti i commenti positivi (e il fatto che l'ho potuto leggere praticamente gratis) ho deciso di provare.

non si tratta solamente di delusione, ma di vero e proprio fastidio e disgusto. in buona sostanza una bambina, figlia di una stronza immatura indebitata fino al collo, viene spedita dal padre, che non ha mai visto, mentre la madre cerca di ripagare i suoi debiti.
in questi nove anni, l'età della bambina, il padre non ha mai saputo della sua esistenza, però accetta subito di prendersi cura della ragazzina, senza neanche farsi venire il dubbio che sia effettivamente sua figlia.
questo tipo viene definito otaku, ma credo che il modo migliore per rivolgersi a lui sia porco schifoso viscido segaiolo sfigato. vive in una stanza in affitto in una pensioncina, disegna manga porno, colleziona figurine porno, dvd porno, videogiochi porno e qualsiasi cosa possa essere utile a sopperire la mancanza di una normale vita sessuale e/o sentimentale. gli altri inquilini sono un pedofilo (che i giapponesi chiamano amante delle lolite e che a quanto pare li diverte anche, io uno così lo impalerei senza neanche la grazia della vasellina), un vecchio sfigato disegnatore di manga, un coso che non si capisce bene cosa sia e cosa faccia ma tanto non se lo fila nessuno e un'altra disegnatrice di manga porno. si aggiunge l'immancabile amministratrice con tette stratosferiche e filosofia da quattro soldi.
le situazioni presentate in questi due volumi sono banali e scontate e spesso grottesche, volgari e stupide. i personaggi stessi sono l'incarnazione della volgarità e del piattume intellettuale, morale, etico e psicologico.
stiamo parlando di un padre, un uomo adulto che ha in custodia una bambina, che la abbandona a casa sapendo che lei sta male e ha la febbre alta, per andare a comprare un videogioco appena uscito.

assolutamente orribile. non mi interessa se questo coso migliora poi, ma non ho idea di cosa possa farlo diventare meno vomitevole. mi fa pena quella bambina in mezzo a quelle bestie che scopano cuscini bucati ad hoc e leggono fumettini con bimbette semi-stuprate a ogni pagina. seriamente, una delle schifezze più assolute mai letta in vita mia. ora spero solo che in fumetteria riesco a farmeli scambiare, fosse anche per uno sconto di due euro sulla prossima spesa, o che qualcuno mi proponga un'altra qualsiasi cosa in cambio.

35 commenti:

  1. Io sono favorevole alle stroncature per due validi motivi:
    1) non può essere sempre tutto bello!
    2) mi diverto come una scimmia a scriverle, riversando su tastiera tutto lo schifo che la serie in questione mi ha suscitato ^^

    Personalmente ero discretamente interessata a questa serie (pensando che fosse qualcosa sulla presa di coscienza di essere padre di un immaturo cronico) ma, dopo aver letto il tuo commento, penso che lo lascerò dov'è ^^

    Evviva le stroncature (purchè ben motivate, che scrivere "è bello" senza dettagli non crea nessun problema ma "è una cagata" dal nulla può infastidire) ^^

    RispondiElimina
  2. Anche io ero curiosa di questa serie ma ora credo che la lascio dove sta.. la cosa bella è che certe persone esistono davvero.. -_-

    RispondiElimina
  3. Anche a me i primi due numeri avevano dato un po' fastidio, ma secondo me dopo migliora e kota si impegna davvero a diventare un padre migliore, e l'umorismo diventa delirante... Mi dispiace ti abbia fatto tanto schifo :(

    RispondiElimina
  4. uh mamma mia! Clacca, sono incredula!
    Me lo sentivo che era un manga scadente, ma non credevo a questi livelli! brrrrrrr : mi hai fatto venire i brividi! Ma che schifo schifo schifo! E la gente questo trionfo della pedofilia se lo compra e se lo difende pure!
    Fra l'altro mi sono spoilerata la fine, che già avevo trovato di per sé schifosa e vomitevole - forse puoi intuire che succede - ma ora che so da cosa è preceduta sono allibita! Altro che manga carino : qua ci vogliono gli assistenti sociali! Ma povera bambina! Come si fa a divertirsi leggendo di una bimba in mezzo ai maniaci?
    E no, alla fine i personaggi non cambiano, a partire dal "padre"... Apro e chiudo parentesi : certo che i giapponesi sono strani!
    Vabbè, abbiamo capito : archiviamolo frai manga per pippaioli viscidi e non ci pensiamo più... anzi, no : prima mi vado a rileggere i commenti positivi!!!

    RispondiElimina
  5. O_o mamma mia ma sembra una ciofeca assoluta!

    Mi riservo di cercarlo usato, se lo trovo, una volta concluso (ma non lo metto tra le priorità, la tua recensione l' ha fatto calare drasticamente XD): confido nell' umorismo di cui parla Aeris! ^^

    RispondiElimina
  6. rispondo a tutti quanti qui:

    le stroncature vanno bene quando sono funzionali. pensavo servisse un parere su questo manga che viene lodato tanto che andasse un po' fuori dal coro e toccasse alcuni punti che non avevo ancora sentito nominare.

    sull'umorismo di cui parla aeris non so pronunciarmi, non ho il resto dei volumi sotto mano e non ho nessuna voglia di leggerli, sopratutto se si mantiene su questo stile: gag tipo il pedofilo che tira fuori mezzo metro di lingua e la bimba che si schifa urlando? oppure la tizia che non parla se non da dietro le spalle di qualcuno e sceglie proprio una donna in biancheria intima davanti a tre/quattro uomini? la scena in cui la figlia trova un cuscino con un personaggio di pretty cure e vede solo la parte davanti, quella in cui la maghetta in questione e vestita e non nota quella dietro in cui l'unica cosa che la copre sono delle finte macchie di sperma ovunque e un bollino nero sulla vagina?
    non so, magari migliora, ma a me queste premesse mi sconcertano.
    e peggio ancora mi sconcerta e mi schifa, mi fa arrabbiare oltremodo il buonismo da stronza dell'amministratrice che le inculca l'amore filiale verso un padre che è un povero coglione senza speranza, un fallito pippaiolo che si arrapa con statuine di personaggi manga con le mutande calate?

    magari farà ridere, ma a me ha solo messo rabbia, schifo e nervosismo.

    capisco la curiosità di leggerlo, visto il tanto parlare che se ne fa, però credo che serva sapere che la comicità è di questo tipo, così uno ci pensa un po' di più prima di spenderci dei soldi prima.

    se qualcuna tra voi ci tiene a provarlo, i miei due numeri glieli regalo volentieri, tanto più di cinque euro non credo di riuscire a cavarci fuori e francamente non mi cambiano la vita XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ancora più brividi! E anche tanta tristezza. Non sono una moralista, ma una delle mie poche certezze al mondo è che bambini e macchie di sperma, finte o vere che siano, vadano tenuti totalmente separati. Anche riguardo all'umorismo ho i mie dubbi : penso che un umorismo che debba ricorrere al sesso sia un umorismo scadente, terra terra, alla cinepanettone, per intenderci, mentre invece un vero comico è quello che ti fa sbellicare senza diventare volgare. Ma quanti anni ha questo padre? Perché essere come lui sarebbe già gravissimo nell'adolescenza...

      Elimina
    2. non credo qui sia una questione di moralismo, ma di decenza.
      si starebbe parlando di pornografia, pedopornografia e pedofilia. mica di è giusto farsi il segno della croce con la destra o con la sinistra.
      a me sembrano temi seriamente pesanti, sopratutto se ci mettiamo che la bambina ha nove anni. nove.
      se mia figlia capitasse accanto a uno così, io a questo gli spaccherei le gambe. con tranquillità assoluta e sticazzi il moralismo.
      ma anche se capita accanto a me.

      l'umorismo è molto basso, sì, diciamo alla cinepanettone, ma non saprei dirti perché di film con boldi e de sica non ne ho mai visti, mi sono bastati i trailer trovati per sbaglio in tv.

      quanti anni? bah, credo sui 26/28. è da pestaggio pubblico.

      Elimina
  7. Letto solo il primo volume, anch'io spinta dalle recensioni positive, e poi lasciato lì...
    In tutta verità, non ho trovato nessuna ragione valida per continuare la lettura, e non sono una a priori contro l'umorismo demenziale; semplicemente, non mi ha fatto ridere, nè mi ha trasmesso alcun tipo di emozione.
    Non tutte le ciambelle riescono con il buco...

    RispondiElimina
  8. hai fatto bene a dire la tua se non ti è piaciuto e soprattutto a non continuarlo se ti ha dato fastidio! il comportamento del padre è assurdo all'inizio ma pian piano migliora. in effetti l'inquilino amante delle lolite mi lascia così...potevano evitarlo! ma sinceramente la storia andando avanti perde molte delle volgarità che hai scritto e acquista anche uno spessore piu' sentimentale concentrandosi principalmente sui protagonisti.

    RispondiElimina
  9. ecco, esatto, direi che sono d'accordo in tutto e per tutto con hana. non trovo ragione valida per continuarlo. certo, se avessi un credito illimitato potrei pure perderci tempo, ma non è così.

    anche se migliora preferisco quello che parte bene e finisce meglio. e ho un sacco di belle cose prenotate in giro (tra cui il rinne di nouvellewave XD) che non vedo l'ora di acquistare e leggere!

    RispondiElimina
  10. A me interessano molto le stroncature, si evitano un sacco di porcherie! Per esempio questo manga mi interessava, ma ora credo eviterò.

    RispondiElimina
  11. Ti dirò, a me i primi due volumi non avevano fatto proprio così schifo, il problema mi è sorto andando avanti.
    Tralasciando il lolicon (che sembra far tanto ridere i giapponesi, ma anche a me fa ribrezzo) alcune gag non mi erano dispiaciute; poi andando avanti comincia a prendere una piega più seria non ho più capito dove volesse andare a parare...prima sembra che il padre faccia un passo avanti, poi ne fa tre indietro, poi vanno in piscina e vai col fanservice...mah.

    Comunque, la definizione di otaku per il protagonista è corretta, gli otaku sono quelli...all'estero ha assunto una connotazione positiva, ma in Giappone penso che sia ancora un termine molto negativo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. credevo che l'otaku fosse uno fissato in generale con qualcosa. tipo le amars. o il tipo di abenobashi. non credevo significasse maniaco da due soldi incapace di arraparsi con una donna vera! XD

      Elimina
  12. Gggesù °__°
    Il loli-con è una cosa, ma da come ne parli qui mi pare che si vada oltre. Io però credo che gli Otaku siano un po' quelli di Otaku-club, ecco. Che sono effettivamente un po' inquietanti, ma fino a un certo punto ò_ò'
    Io apprezzo le stroncature sincere, anche se effettivamente è da un po' che ho smesso di comprare manga, non ne trovo più uno che riesca ad attirarmi .__.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. beh, di manga belli in giro ce ne sono, anche troppi.
      solitamente non scrivo stroncature perché - modestamente - c'azzecco sempre e ho buon fiuto per le cagate.
      questo l'ho letto perché l'ho provato in scambio, quindi praticamente gratis. altrimenti poteva rimanere lì.

      il punto è che su molti titoli ci sono informazioni che vengono solo da chi apprezza e mai su chi invece pensa che siano una cacca. ergo uno si immagina chissà che capolavoro e poi...

      Elimina
    2. Oddio, rettifico, qualche manga bello mi viene anche in mente, peccato che i prezzi siano esorbitanti. E sarò pure corta di braccine, ma 6-7 euro al mese per me sono troppi >_> Anche se Urasawa è Urasawa T__T

      Infatti apprezzo le critiche motivate ù_ù/
      Visto che più su si citavano le Amars, ma quando cavolo esce? T^T (Credo che ormai sia l'unico manga che prendo xD)

      Elimina
    3. lol, datti al recupero degli usati!

      starcomics aveva detto diverse ere geologiche fa che il nono numero sarebbe uscito presto.
      stiamo ancora aspettando >_>

      Elimina
  13. Io non avevo comunque intenzione di prenderlo, però riguardo alla questione delle stroncature sono d'accordo che una ogni tanto possa anche andar bene. A cose normali NON mi piacciono (ho avuto solo un breve periodo in cui stavo dietro ai blog di critica negativa delle fic, poi ho deciso per un bel "chissenefreg" e ho smesso di occuparmene definitivamente), però qualche volta una ci può stare, soprattutto se l'opera in questione ha dato parecchio fastidio >.<

    Concordo con LaLeggivendola che il loli-con di per sé sia una cosa, ma da quello che dici qui per l'appunto sembra che si vada fuori dal vaso (la descrizione della scena del tipo con la lingua mi ha inquietato XD). Poi magari dopo diventa davvero un'altra cosa, però come non m'interessava prima non m'interessa ora :\

    Riguardo alla discussione sugli otaku (io sono praticamente certa che il termina valga per qualsiasi fissazione), a me più che altro fanno pena ._.''

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma io non capisco chi parla solo male di cose che non gli piacciono. cioè, io non sprecherei mai il mio tempo a leggere, analizzare, scrivere e parlare di cose che mi fanno schifo. preferisco dedicarlo a quello che trovo piacevole. se le stroncature ci sono è perché prima o poi capita di sbagliare e di provare qualcosa che pensavi fosse carino e invece. però ecco, ci saranno solo in questo caso.
      se a me amici della de filippi non piace, di certo non comprerò il romanzo e non ne parlerò qui solo per dire che fa schifo, tanto lo immagino già.

      sulla pena dell'otaku: fino a che non fai male a nessuno, fai pure quello che ti pare. ma un padre è un padre, un esempio e una guida e tutto per un figlio. questo padre è da linciaggio. pazienza se è uno sfigato, a me non interessa, l'atteggiamento che subisce quella ragazzina è mostruoso e non ci sono attenuanti che tengono.

      Elimina
    2. Io rimango dell'opinione che se si scrivono solo recensioni positive finisce che ognuno scrive solo più su quello che gli piace, ergo tutto appare bello e scintillante. Qualche sana stroncatura ogni tanto (sempre ben motivata) serve a bilanciare un po' le cose ^^
      Credo che il "nessuno ne scrive quindi fa schifo" sia un po' pericoloso, dato che c'è il rischio concreto che ottimi titoli passino in sordina solo perchè meno conosciuti e schifezze soniche, invece, salgano alla ribalta per qualche recensione positiva (i gusti sono sempre gusti) ^^

      Elimina
    3. "cioè, io non sprecherei mai il mio tempo a leggere, analizzare, scrivere e parlare di cose che mi fanno schifo. preferisco dedicarlo a quello che trovo piacevole. se le stroncature ci sono è perché prima o poi capita di sbagliare e di provare qualcosa che pensavi fosse carino e invece. però ecco, ci saranno solo in questo caso."

      Ecco, l'hai spiegato molto meglio di me! Il succo del discorso era esattamente questo, di solito mi sembrano il risultato di gente che le cose da criticare proprio per il gusto di se le cerca, ed è un atteggiamento che non mi piace per niente. Quando però becchi qualcosa che proprio non ti va giù e decidi di scriverlo per me tutto okay.

      Sempre riguardo al concetto di otaku, a me dispiace moltissimo pensare a delle persone che vivono *solo* di quello e che non riescono a crearsi rapporti umani profondi (come lo sono quelli di cui amano leggere, porno a parte X'D), cosa che personalmente penso porti una grandissima sofferenza (poi boh, magari c'è tanta gente per cui non è così, ma faccio fatica a crederci, ecco °.°): però come dici tu, finché riguarda loro io mi tengo la mia idea e loro vanno tranquillamente avanti per la loro strada. Poi vabbeh, come in tutte le cose se per un dato comportamento ci rimette qualcuno di innocente è ovvio che la cosa cambia radicalmente è_____è

      Elimina
    4. ma a sto punto ben venga chi non intreccia relazioni e rapporti profondi, ma almeno che scopi con un essere umano consenziente, non con un cuscino XD

      Elimina
  14. A me non dispiace (apparte il volume 7 che è una specie di flashback dell'infanzia dell'amministratrice) per il resto l'ho trovato gradevole anche se ammetto che certe situazioni sono al limite del paradosso.
    Il problema è che in Giappone esiste molta gente al livello di Kota o del suo amico pedofilo U_U Penso che l'autore abbia realizzato questa storia per dissacrare il genere.
    By the way, ho deciso che se negli ultimi volumi la madre scomparsa (anzi in giro per il Giappone) e il padre ritornano insieme, ho deciso che rivenderò tutta la serie.
    Cioè dopo 11 volumi mi cadrebbero davvero le braccia per non essere volgari....Spero che la situazioni si evolva in qualche altra maniera e che non ci sia il cosidetto "happy ending" in quel senso (ovvero genitori che tornano insieme bla bla bla).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. boh, in giappone possono anche considerarlo normale e comune, evidentemente sono troppo bigotta per loro.

      i gusti son gusti, sono contenta che non ci sei rimasta di schifo come me XD

      Elimina
  15. si perchè conosco la cultura giapponese (anzi certe sfacciattature....) quindi diciamo che non mi sono schifata, certo certe situazioni potevano anche essere evitate però sicuramente ho letto manga peggiori.
    C'è appunto da vedere come andrà a finire, la madre è odioso come personaggio e se tornano insieme solo perchè "è bello avere una famiglia riunita" lo vendo senza troppi problemi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non vorrei sembrare polemica, però fammi capire, se in giappone apprezzare fumetti dove adulti scopano con bambinette di neanche dieci anni è considerato normale o quantomeno accettabile, basta saperlo che va bene a loro per andare bene a chiunque?

      la pedopornografia è un reato. la pedofilia è un reato. sono cose gravissime. è questo che non capisco e sopratutto non capisco cosa ci possa essere di buffo o divertente.
      i segaioli in generale mi fanno schifo perché sono sottospecie di vermi vigliacchi che non riescono ad avvicinarsi a un'altra persona in modo normale, e se ne stanno lì nel loro mondo immaginato a rincoglionirsi sempre di più.

      io sarò anche troppo categorica su certe cose, ma quando c'entrano i bambini, la cultura del paese di cui si parla se la possono felicemente arrotolare e infilare su per il sedere. ci sarà roba peggiore, sicuro, ma questo per me è stato troppo.

      poi, ripeto, ognuno ha i suoi gusti, in fatto di letture e di tutto il resto. solo che io questa roba non riesco a vederla decente sotto nessun punto di vista: i disegni sono brutti e volgari, poco accurati se non nelle zone culo/tette, regia, sceneggiatura e tutto il resto sono penosi. il messaggio è disgustoso.

      come si concluda o meno la vicenda, partendo così per me non ci sono speranze proprio di continuare a interessarmici.

      Elimina
  16. Allora in questo fumetto specifico posso dirti che non ci sono scene di sesso tra una minorenne e un adulto. C'è si un pedofilo, ma NON tocca nessuna bambina.
    Questa cosa voglio che sia chiara.
    .

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sì, ma si vedono chiaramente anche le tavole dei fumetti che compra il pedofilo in questione...
      non dico che sia un fumetto porno, dico che è disgustoso. a me un pedofilo fa schifo anche mentre dorme.

      in ogni caso, son gusti. magari c'è chi lo prende meglio di me.

      Elimina
  17. Le stroncature ogni tanto ci vogliono! u.u9 permettono agli altri di evitare boiate XD l'importante è che siano ben motivate ;)
    Devo dire che questo titolo non mi attirava particolarmente (vedevo cover e commenti sulla pagina FB della Magic Press e lo stile di disegno non mi diceva nulla :/). Questo genere di commedie poi non sono proprio il mio genere quindi lo avevo del tutto ignorato XD poi avevo letto dei commenti positivi in giro, ma comunque mi puzzava di fanservice quindi ho comunque lasciato perdere xD questa è la prima stroncatura che leggo. A questo punto penso proprio che continuerò ad ignorarlo XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. scusa mi sono mangiata un pezzo nel commento di prima >.<

      "questa è la prima stroncatura che leggo (anche perchè non ho mai cercato recensioni su questo titolo xD)"

      Elimina
    2. ecco, per un attimo avevo sperato di essere stata davvero la prima a scrivere una cosa simile e ora tu mi dici questo!

      XD volevo un primato per una volta!

      Elimina
    3. Ahah XD è molto probabile che tu sia stata davvero la prima!
      Le recensioni sono andata a cercarle subito dopo aver letto il tuo post e non mi è sembrato di trovarne altre negative °°

      Elimina
    4. lol, ma davvero? boh, magari gli altri o non hanno detto nulla oppure semplicemente manco l'hanno comprato XD

      Elimina
    5. potrebbe essere! °° si vede che ha lasciato molti...senza parole °A°

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...