martedì 29 gennaio 2013

ti ricordi di me?


ormai posso dirmi una fan senza riserve di sophie kinsella.

ho appena chiuso ti ricordi di me? e sono entusiasta e oserei quasi dire soddisfatta della lettura.
un romanzo come sempre ben scritto, con una trama che non falla mai, una protagonista a cui non si può voler bene, una donna forte, determinata eppure con tutte quelle fragilità che la rendono una persona e non un personaggio, una ragazza come tutte. questo mi piace della kinsella, come riesce a rendere vive le sue protagoniste.
una storia originale, per nulla prevedibile e mai, neanche una volta, assurda. e, anche se in misura minore della serie di i love shopping, condita dal solito umorismo intelligente dell'autrice.
nonostante si parta da un prologo abbastanza banale e tranquillo, quello che succede a lexi, è qualcosa di decisamente particolare e insolito.
a conclusione di una pessima serata, la nostra lexi, bruttina, un po' fuori forma, capelli crespi e dentoni orrendi, un lavoro che le rende poco e un ragazzo stronzo, prende uno scivolone epico su dei gradini bagnati di pioggia, cade, batte la testa e perde conoscenza.
si risveglia poi in ospedale e scopre che nulla è come se lo ricordava! adesso ha delle unghie curatissime, capelli morbidi, un paio di taglie in meno, denti perfetti e a quanto pare anche un sacco di soldi e niente poco di meno che un marito. come ha fatto a cambiare la sua vita in questo modo? ieri sera pioveva, non le avevano dato il bonus, doveva andare al funerale di suo padre e il suo ragazzo era stato più stronzo del solito, adesso si sveglia ed è una sorta di moderna cenerentola, con una borsa di vuitton e un aspetto che neanche nel suo sogno migliore.
nulla di questa nuova lexi le ricorda qualcosa, ma poco per volta...

sulla trama non vi anticipo nulla. ma proprio nulla. quello che ho scritto lo trovate sul retro del libro (o magari proprio nelle primissime pagine...) quindi non ci sono spoiler, ma vi assicuro che a me la vicenda ha entusiasmata dalla prima all'ultima pagina!
quasi come un giallo, ho letto il libro con avidità per sapere cosa era successo, per capire quello che cercava di capire lexi.
nelle eroine della kinsella è difficile immedesimarsi, ma è davvero facile cominciare a pensarle come amiche. ci si affeziona a loro, e forse questo è il più grande pregio e la vera forza di questa scrittrice.

alla fine che devo dire? il libro è strapromosso e straconsigliato, a chiunque!

8 commenti:

  1. Son proprio contenta che la Kinsella ti stia piacendo tanto quanto a me! Merita davvero, nonostante i parecchi pregiudizi che leggo in giro... Signore, provate prima di bocciare ;D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. beh, i pregiudizi all'inizio ce li avevo un po' anche io... però bastano 15 pagine per cambiare radicalmente idea!

      è una donna geniale e adorabile, davvero, adesso devo riuscire a recuperare tutti i libri che ha firmato con il suo vero nome >_<

      Elimina
  2. Hai visto quanto è bellino questo libro? Dopo la saga di Becky è il mio preferito della Kinsella! Vorrei risvegliarmi io come si risveglia Lexy!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. oddio, sposata a quel coso??? il mont blanc? meglio morta XD

      Elimina
    2. ma lo avrei cacciato a calci dal loft a lui e al mont blanc!! e mi sarei tenuta trucchi, vestiti, borse e vita in stile loft *gesto con le mani" Scherzi a parte, Lexi è una dei mie personaggi della Kinsella preferiti, perché da un lato è la tipica donna kinselliana, che io vorrei per migliore amica, dall'altro è proprio intelligente, si ricrea dal nulla e poi si rende conto di aver esagerato e riesce a trovare un equilibrio! Mi piacciono tanto anche le sue amiche, la sorella e Jon!

      Elimina
    3. la vita in stile loft mai! che palle!
      jon è stupendo, la sorella la picchierei dalla mattina alla sera, e fi è meravigliosa *_*

      Elimina
  3. Non ho mai letto niente di Kinsella! Ma se dici che la trama non falla mai e ti viene la curiosità di sapere quello che succederà...Mi vien voglia di provare a leggere qualcosa.
    I suoi libri sono una serie e quindi vanno letti in ordine o è indifferente? il primo se non sbaglio è I love shopping...Proverò l'assaggio sul kindle ; )

    RispondiElimina
    Risposte
    1. uh sì leggila, l'adorerai *_*
      non tutti i libri sono in serie, come "mono" ci sono: ti ricordi di me?, la regina della casa, la ragazza fantasma, ho il tuo numero e sai tenere un segreto?; l'ordine della serie di i love shopping invece è:
      - i love shopping
      - i love shopping a new york
      - i love shopping in bianco
      - i love shopping con mia sorella
      - i love shopping per il baby
      - i love minishopping

      e sono tutti divertentissimi e geniali! ti sciroppi tutta la saga quasi senza accorgertene! XD

      poi ci sono i libri che ha firmato con il suo nome vero, ma al momento non li ho ancora recuperati, quindi non so dirti, però tutte qui me ne hanno parlato bene...

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...