martedì 25 settembre 2012

devil and love song 12

vi rendete conto che gp ha scritto su facebook che al romics il 30 settembre annuncerà D I E C I  nuovi titoli? oltre a quelli già annunciati, tra cui tokyo alice. ora, vorrei fare due domande, che farle a loro non serve che a farsi flammare dagli insultatori folli di fb, e cioè: 1- perché dieci nuovi annunci quando devono ancora uscire un sacco di roba che è stata annunciata un anno fa? e 2- se al romics ne annunciano dieci, a lucca che fanno? altri venti, trenta, quaranta? ci fanno il piano editoriale del prossimo lustro?
bah, io non condivido affatto questa politica del buttare tutta questa carne insieme sul fuoco, per svariati motivi, ma insomma, dubito fortemente che su dieci possano essercene più di tre di mio interesse, quindi fatti loro e dei loro fan sfegatati.
giorno trenta, connessione permettendo, cercherò di farvi il mio solito riassunto passato a setaccio degli annunci interessanti. se ce ne sono.

intanto avete letto il penultimo numero dello shoujo manga più tragggico del secolo? ovviamente sto parlando del numero 12 di devil and love song*io spoilero sempre e comunque, quindi attenti!* se vi ricordate bene, nel numero 11 maria e meguro erano finalmente riusciti a mettersi insieme, dopo fiumi di pagine di seghe mentali. poteva durare? figuriamoci! meguro con la sua cavolo di mano lesionata sembra il più martire dei martiri e nonostante viva nel tecnologicissimo e avanzatissimo giappone ha necessità di andare in america per farsi riattaccare un tendine! e vabbè. il punto è che è deciso a rimanere in america per la riabilitazione (figlio mio, ci saranno dei fisioterapisti in giappone! stai scherzando? vai da quegli arronzoni di americani mandando a puttane secoli e secoli di medicina orientale e robe simili???) e quindi dice a maria che vuole separarsi da lei perché - riassumendo - non ha le palle per mantenere una relazione a distanza e perché - udite udite! - non vuole che la sua ragazza lo veda incapace di suonare.
quella deficiente (e ci vuole proprio!) di maria invece di mollargli un bel ceffone e farlo una completa e totale chiavica dicendogli che mica sta con lui per la sua mano del cavolo, che gli cadesse pure, si mette a fare la solita parte della comprensiva compassionevole che accetta le minchiate che lui dice implorandolo praticamente di scoparsela prima di mandarla a quel paese. ragazza sei pietosa, lasciatelo dire, sei davvero caduta parecchio in giù. a me meguro piace ma in quel momento si meritava solo una ginocchiata nelle palle.
all'annuncio dell'imminente partenza di meguro il biondino di cui dimentico regolarmente il nome si precipita con maria in bicicletta fino all'aeroporto per permettere ai due piccioncini ritardati di salutarsi. all'aeroporto si svolge una delle scene più penose che nemmeno nel peggior melodramma: lui le lascia un messaggio canterino in segreteria e lei risponde (al nulla! è una segreteria idiota, lui non ti sente!) cantando a sua volta, mentre il biondino la riprende e la sputtana su youtube sperando che meguro - che si è premurato di non lasciare contatto alcuno con gli amici - possa casualmente trovare il video.

cosa succederà al numero 13? un salto avanti nel tempo dove i due sono delle star di fama mondiale e finalmente tornano insieme? meguro rimane storpio? maria si mette con il biondo (che continua come un cretino a starle dietro mentre tutte le ragazze della scuola spasimano per dargliela, che diamine!!!)? oppure ci sarà un altro intero volumetto di seghe mentali?

spero però che non si fraintenda: a me piace un sacco questo manga, mi diverte proprio tanto! però se la tomori non cambia genere questo sarà il primo e l'ultimo lavoro suo che leggo.

4 commenti:

  1. In realtà come politica funziona perché attraggono l'attenzione e la gente si sente più disposta a comprare i loro titoli "perché loro sono la casa editrice buona che porterà il manga x in Italia" :D Alla fine è una cosa commerciale, loro devono vendere e per vendere devono distinguersi dalla massa, e per distinguersi sparano annunci a raffica XD Da un annuncio alla effettiva pubblicazione poi c'è ne corre, però chissene ormai 'rumore' l'hanno fatto xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. funziona bene con i ragazzetti che iniziano a leggere manga adesso e che prendono quello che capita senza informarsi. però il lettore informato che segue parecchie serie non si può magari permettere 20 serie nuove al mese. allora non è meglio poca roba per volta però dilazionata in modo da permettere a tutti di seguire tutto quello che vogliono.
      e poi seriamente, meglio una roba buona che dieci mediocri =_=

      Elimina
  2. Dieci?!?! ma Lol!! Ora io non sarò un'esperta in marketing e numeri, e confido che sappiano quello che fanno, ma sono proprio sicuri sicuri sicuri che il loro target di lettori di riferimento abbia i soldini per stare dietro a tutta questa abbondanza? Soprattutto perché tutti i potenziali nuovi acquirenti di sicuro hanno già molte serie in corso... Vabbè, spero solo che i dieci del Romics e i 600 di Lucca ce ne siano almeno un paio che mi piacciono :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. esatto XD due su 50 è più o meno la media che spero io (anche perché per prenderne di più invece che al callcenter dovrei andare a lavorare in banca XD)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...