martedì 29 maggio 2012

beads club, after the tempest e devil & love song 9

ieri sono passata dalla fumetteria, con 20 euro in tasca che mi aveva gentilmente smollato la genitrice. sono riuscita a prendere tre fumettozzi della flashbook e il solito dragon ball per mio cugino, ma ho dovuto rinunciare a un sacco di roba per motivi di budget.
come sempre, se non avete già letto i volumetti, attenzione agli SPOILER!

beads club - solo per uomini veri è una cacchiatina carina davvero, presa più che altro perché la motomi mi piace tanto e perché sono in seria astinenza da elettroshock daisy.

la protagonista, ibuki oikawa, è appena entrata al liceo e si promessa che inizierà a comportarsi da fanciulla delicata e per bene, nascondendo a tutti la sua natura virile e violenta, merito di anni di allenamento in arti marziali, scazzottate et similia. ovviamente, proprio mentre sta andando a scuola, salva un cagnolino che sta finendo sotto un auto con un'acrobazia degna di uno stuntmen. figuriamoci se non doveva comparire proprio in quel momento il figo di turno a minacciare la nostra eroina di pubblico sputtanamento della sua scarsa femminilità...
ibuki a scuola di presenta come la tipica fanciullina scema e impacciata da shoujo, attirandosi subito le simpatie di ragazze e ragazzi. non si capisce il motivo, ma più sei idiota e goffa più sei carina in giappone. io sarei corteggiatissima ad esempio.
lo scopo di ibuki è di trovarsi un ragazzo che sia un vero uomo, o almeno uno più virile di lei (cosa non proprio facilissima...), ma viene trascinata e iscritta a forza nel beads club, un circolo di gente assurda capitanata dal figo dark di prima, takumi urabe, che ha l'hobby di torturare gli ormoni della povera ibuki e a quanto pare di ammaestrare corvi. come vi aspettate che finisca una storia con queste premesse se non con l'amore che sboccia tra i due? abbastanza banalotto e per nulla ben disegnato, però si salva perché non ha nessuna pretesa di sorta, è una storia d'amore piena di gag e scenette comiche, con personaggi assurdi eccetera. consigliabile solo ai fan di motomi kyosuke o a chi pesano troppo in tasca i soldi.

bellissima lettura invece after the tempest, in late summer di ayuko. strutturalmente simile a goodbye my life, è un volumetto che contiene quattro storie che anche questa volta racconta di giovani ragazze e delle loro vite di ogni giorno. credo che sia stata una fortuna aver trovato after the tempest dopo goodbye my life, questo qui secondo me è molto più bello.
la prima storia è lunga appena otto tavole, tutte a colori, ma è forse una di quelle più toccanti di tutto il volume. nonostante l'avviso spoiler, raccontarvela sarebbe un delitto, quindi leggetela e amen.
molto carine anche le altre tre, decisamente più lunghe e anche molto ben strutturate. anche qui attenzione agli spoiler!
  • tre segreti - akane, chiho e maiko sono tre compagne di classe tra le quali è nata una forte e spontanea amicizia. la richiesta di akane di aiutarla a fare un dolce per san valentino per dichiararsi al ragazzo che le piace, causa però i primi dissapori. le altre due sono stanche di aiutarla sempre, maiko in fondo è innamorata dello stesso ragazzo e a chiho manca la sua vecchia amica delle medie... proprio quella che sembra meno adatta a farlo, riuscirà a sistemare la situazione, rendendo finalmente il trio davvero unito.
  • after the tempest in late summer - due ragazzi, vicini di casa e amici d'infanzia, si ritrovano di nuovo in classe insieme. da qualche anno ormai tra di loro non c'è più il rapporto di un tempo, ma aya è sicura che riuscirà a far tornare tutto come un tempo. però in questi anni ryota è cambiato, e sapere che vede in lei solo un'amica le fa male tanto quanto sapere che lui potrebbe essere nei casini per qualcosa. il titolo non è dato a caso, ryota riesce davvero a scatenare intorno a se una tempesta di sentimenti, e ad aya non resta che aspettare che torni il sereno.
  • keep a diary - due amiche, arisa e sumire, la prima una brillante scrittrice in erba, la seconda una ragazza comune e un po' troppo timida. le due tengono un diario insieme come simbolo della loro amicizia. quando arisa, dopo aver vinto un premio per giovani scrittori, si ritrova poco tempo per scrivere all'amica, sumire comincia a esagerare il suo attaccamento arrivando quasi alla follia... o forse no? una storia decisamente ben scritta e strutturata, non avevo capito nulla di cosa stava davvero succedendo fino a che non l'ha svelato l'autrice. per me il racconto migliore della raccolta.
e per finire devil and love song 9! ormai siamo al countdown, ma questo nono volumetto è stato davvero un tripudio di fangirleggiamento per meguro! maria, vittima delle vittime, oltre che essere perseguitata da un ragazzino inopportuno e vagamente erotomane, riesce quasi a farsi uccidere da un pazzo proprio mentre meguro sta suonando per lei a un concerto dove da il meglio di se come pianista, facendo commuovere tutte le donne della platea. mentre il nostro pluriacclamato pianista va a cercare la sua bella, convinto che potrebbe esserle successo qualcosa di brutto, il buon yusuke trova maria che sembra essere stata stuprata da una squadra di calcio, panchina compresa, invece di chiamare la polizia e farla andare in ospedale per rassicurarsi che stia bene (negli shoujo vai in ospedale se ti tagli un dito con un temperino, ma non dopo che hanno cercato di ucciderti), la abbraccia appassionatamente proprio sotto gli occhi di meguro, che rimane invisibile ai due. ciliegina sulla torta, la sera stessa megu chiama maria per chiederle spiegazioni, e lei, evitando di raccontare tutta la storia per non farlo preoccupare, gli dice che ha ascoltato il suo concerto da sola fuori. a meguro, oltre che la cornetta del telefono, cascano giù anche le palle, e non capisce più niente di cosa diamine fare con questa tipa che attira l'odio di chiunque come le api al miele. e francamente, dopo questa cazzata immane, la odio anche io. meguro, ti prego, fattela e portala anche da un buon psicanalista!

per chi invece seguisse gli aggiornamenti sulla fuffosa storia della mia vita, oggi mi è arrivato lo stipendio (una miseria) e ho definitivamente deciso di abbandonare questo lavoro che è più una presa per il culo che altro.
vorrà dire che a ischia ci andrò prima e con meno soldi. a meno che qualcuno di tutti quelli che hanno ricevuto il mio curriculum non mi chiami entro giugno. cosa per cui prego qualsiasi divinità.
insomma, sono parecchio incacchiata.

se non l'avete ancora vista, da un paio di giorni esiste una pagina fb dedicata al blog. forse è una cacchiata inutile, o forse servirà a far crescere un po' claccalegge... chissà! intanto passateci, metteteci un mi piace e godetevi le gallery, che ovviamente aumenteranno! ecco qui il link!


c'è anche una buona notizia, che magari avete già sentito e arriva direttamente dal sito di bao publishing: saranno loro a pubblicare (e ripubblicare) terry moore, in particolare dalla prossima estate inizierà la pubblicazione in sei volumi di stranger in paradise! ♥ lo desideravo da secoli, per mia enorme fortuna non ho mai comprato l'orrida versione freebook e quindi potrò godermi quella della bao!

13 commenti:

  1. Ovviamente la pagina di FB l'ho già vista (e vorrei far notare che sono stata la prima a dare il like escludendo la legittima proprietaria ;-P).

    Di queste serie in realtà non ne seguo neanche una, ma After the tempest mi ispira, alla fine ho un debole per i volumi unici. Mediterò il da farsi ;-P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è vero! il primo like <3
      after the tempest e goodbye my life meritano molto entrambi! prendili appena puoi <3

      Elimina
  2. After the tempest, in late summer è l'unico dei due che ho trovato, ed era davvero bello: il disegno magari non era bello come quello di copertina e della prima storia (che fai conto avevo già letto su SIH e guardacaso mi era rimasta impressissima x_x), ma le storie mi hanno colpito molto. Pure io l'ultima non avevo capito cosa stess succedendo finché non c'è il *cambio*, e mi è piaciuta davvero molto: è il genere di avvenimento psico-horror con cui vado a nozze (intendo nei film - dove solitamente lo trovo -, ovviamente non spero che una cosa simile succeda a me *_O

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è vero che è inquietante quel momento in cui dici "ma allora...!"? XD io ci sono rimasta per un attimo... anche perché ho una fifa blu e non riesco a guardare gli horror, manco a parlarne di quelli psicologici, quindi non sono preparata su questi giochini.
      cerca anche goodbye my life, è tanto bellino anche lui! ♥

      Elimina
    2. Eccome se lo è, mi è preso proprio un colpo XD Goodbye appena lo trovo lo prendo, purtroppo sono mesi che pure nella fumetteria meno caccosa da cui vado il tipo mi ripete a macchinetta "è arrivato ma poi è già rifinito..." =_= Mi è andata buca pure in un'altra ancora più grande dove sono stata, alla peggissimo lo prendo a Lucca è_______é

      Elimina
    3. uffa io pure ci volevo andare a lucca ;_;

      Elimina
    4. MA COME??! T____T Allora niente Lucca quest'anno? ç_ç

      Elimina
    5. e con quali soldi? =_= io speravo in questo lavoro, ma non sono riuscita a fare neanche la metà del guadagno che speravo... non ce la farò mai, e oltretutto non ho dove dormire ;_;

      Elimina
    6. Per il dove dormire in realtà è molto più facile trovare qualcosa nel Pisano o nel Senese, prendendo il treno in mattinata per arrivare a Lucca. Io, l'unico anno che ci sono stata, ho prenotato all'ultimissimo (tipo un mese prima) in un posto sperduto nelle campagne del pisano. In macchina ci mettevo ad arrivare alla fiera meno io (circa 20 min) che non dei miei amici che alloggiavano in Lucca stessa XD
      per quest'anno non ho ancora prenotato ma quasi sicuramente ci sarò ^^

      Elimina
    7. grazie per il consiglio, ma - sperando che i maya non abbiano ragione - mi servirà per il prossimo anno (spero di riuscirci almeno il prossimo...) ;_;

      Elimina
  3. Aaaah. *-*
    After the tempest l'ho ordinato insieme a Goodbye my life e ai volumetti che mi mancano di Devil & Love Song (si, perchè quando vado io in fumetteria non trovo mai niente u.ù). Non vedo l'ora di leggerli. *-*
    Adesso ti seguo anch'io su fb. ♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie mille per il follow ^_^ ♥

      ma perché sti dannati fumettari fanno così?
      ieri la tipa della fumetteria mi ha detto "molte cose le ordino solo per te..." e grazie che poi tutti leggono naruto e bugie d'amore >_> se le figate le lasciate marcire in magazzino, che ci si può fare?

      Elimina
    2. Ma figurati, è un piacere. ^-^
      Fortunatamente nel mio caso è stato il fumettaro a offrirsi volontario ad ordinarmi ciò che non avevo trovato... dopo 3/4 volte che mi ha vista girare in tondo senza trovare nulla mi ha presa in compassione. xD

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...