mercoledì 29 febbraio 2012

tornai!

e senza niente - quasi - di fatto!
ok, se vi aspettate una recensione di qualche tipo, saltate pure il post. in realtà voglio raccontarvi degli ultimi due giorni di casini. sono stata a roma perché dovevo togliere i denti del giudizio inferiori e avendo un un po' di problemi di fragilità ossea e cose così sono andata lì, dove ci sta un medico che da poco mi tiene in cura ma che mi ispira tantissima fiducia, cosa che mai nessun medico è riuscita ad ottenere da me.
quindi lunedì arrivo a roma con mamma, stiamo una giornata intera a girare per negozi e vie eccetera a piedi nel tentativo, credo, di stancarmi abbastanza da farmi dormire poi di notte. cosa che non è successa, perché l'ansia è arrivata alle stelle in vista dell'intervento di martedì. così, nonostante le sei gocce di xanax, la telefonata al "mio" dottore per chiedere una qualche rassicurazione sul giorno dopo eccetera, lunedì non ho chiuso occhio. e neanche il giorno prima, tenendo conto che sono crollata verso le 2 e alle 4 mi sono dovuta alzare per andare a prendere l'aereo. in ogni caso, martedì mattina arrivo in ospedale con una faccia credo sconvolta, il mio medico mi chiede da quanto tempo stessi già in coma, mi tranquillizza e in qualche modo riesco a far sì che il sangue ricominci a circolarmi in vena. vado nel reparto di odontoiatria dalla dottoressa che doveva operarmi, e mi ritrovo davanti una vecchia cafona che senza salutarmi né presentarsi, comincia a darmi ordini a voce alta e con faccia da pazza psicotica di sedermi, che ci dobbiamo spicciare, che sei troppo nervosa, io non ti posso sedare, non ho tempo, l'appuntamento va preso almeno due mesi prima, dai sbrighiamoci - fa finta di guardare la mia radiografia, dove i segni dell'osteoporosi sono visibili a qualsiasi profano - non hai nessun problema evidente di fragilità (ah no? e allora io che ci vado a fare a roma in ospedale ogni volta? il tuo collega è un idiota?), non capisco perché il dottor xxx (ovvero il mio santissimo medico) ti ha fatto venire, se vuoi torni un'altra volta con l'appuntamento e ti faccio la sedazione (sì certo, che a me l'aereo e il b&b non costano nulla, sì certo, che io non mi stresso a far sti casini, sì certo, ci vogliono sei giorni a dare del valium a qualcuno, sì certo, ci vuole un cervello grosso come una casa per capire che se urli in faccia a qualcuno che sta in preda al panico quello si sente peggio, sì certo che sei l'unica dentista d'italia e se non ci sei tu io muoio con i denti in cancrena) altrimenti ti operi a palermo. al che io mi alzo e me ne vado senza dirle niente, senza più ansia ma con una rabbia che avrei sfasciato mezzo ospedale. la stronza mi viene appresso e mi fa "chi ti accompagna?" "mia madre" la quale si alza e capisce subito con che genere di pazza sto parlando, le dice sì sì, meglio tornare a palermo che operarsi qui, con grande disappunto della signora stronza dottoressa di sto cavolo che si aspettava che ci buttassimo in ginocchio a pregarla, e ce ne andiamo.
insomma, i denti ce li ho ancora, ma ho un numero di telefono di una dottoressa di palermo che devo chiamare per fissare un appuntamento, alla quale chiederò già da subito se mi faranno questa cavolo di sedazione perché io non ce la faccio a farmi togliere i denti in questo stato, sono troppo ansiosa e non vedo il motivo di star male se si può evitare, e dalla quale andrò con un certificato scritto nero su bianco che in effetti ho delle problematiche di osteoporosi, si sa mai che anche lei non sappia vedere una lastra e mi spacca la mascella. in extremis sono riuscita a fare un altro esamino che dovevo fare a metà marzo, ho scoperto di avere un piccolo casino alla tiroide (che mi causava i dolori alle braccia che ho da mesi e mi fanno impazzire, nonché l'ipersensibilità al freddo) e che posso curare con tranquillità con delle pilloline. alla fine proprio tempo perso non è stato. siamo tornate però in pullman con una mezza giornata di anticipo, visto che è impossibile prendere un aereo all'ultimo minuto senza pagare milioni, e io credo che la mia schiena si sia piegata ancora più a fisarmonica dopo questo viaggio, penso di aver perso un altro paio di centimetri. se state ancora leggendo, pregate che la dottoressa con cui dovrò parlare sia un po' più umana, che mi possano sedare per benino, che non mi succeda nulla di strano, che vada tutto liscio e che finisca il prima possibile. aggiorno nei commenti, così evitiamo di sprecare altro spazio.
a roma scarso giretto per librerie ed edicole, ho scroccato poca roba, ma bella! un mylittlepony che avrà presto compagnia - mi auguro - un paio di fumettini di paperino, un micino stiracchiantesi e una semipaccata di sequel su orgoglio e pregiudizio!



in fine settimana me ne vado in fumetteria, si sa mai che non arrivi qualcosa di interessante, finalmente. e dovrebbero arrivarmi anche kokko-san e itazura na kiss nei prossimi giorni, non vedo l'ora!

5 commenti:

  1. Purtroppo coi medici è sempre un terno al lotto, molti sarebbero da defenestrare... Mi dispiace per la brutta esperienza romana :-(
    In bocca al lupo con la nuova dottoressa!

    Finalmente son riuscita a far un po' di spesa fumettosa pure io e sono in attesa di manga-mail *__* Evviva!

    RispondiElimina
  2. Mi dispiace che hai trovato veramente una stronza di prim'ordine!!! Spero che si sistemi tutto.

    RispondiElimina
  3. ossignore...per sfogarmi credo che me la sarei mangiata viva, questa dottoressa dei miei stivali!!!! Mi spiace tantissimo per te Clacca, spero si sistemi tutto...per la verità anche io ho da togliere 3 denti del giudizio e aspettavo di leggere com' era andata a te...sono molto ansiosa pure io e dal dentista mi sento sempre svenire, andarci è un incubo ç_ç
    Un bacione grande di supporto, io sono andata in fumetteria mercoledì e ho dilapidato un patrimonio! ora sono al verde sob!Però che bello avere tanti fumettazzi da leggere, dopo tanto tempo! ^_^ (non ci passavo da dicembre! XD)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. lunedì mattina ho la visita a palermo con una dottoressa che mi sembra più tranquilla... speriamo che possano anestetizzarmi per benino, ma anche che si spiccino presto a trovarmi una soluzione, io non ce la faccio più! -_-"

      Elimina
  4. Tengo le dita incrociatissime per te Clacca! è_é
    ...e tienici aggiornati che ci fa piacere! ^_^

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...