martedì 8 novembre 2011

yumepati professional e hiyokoi

no, non sono sparita. questa settimana avrei dovuto scrivere di millemila fumetti, ma le persone che dovevano spedirmeli non si sono ancora degnate di farlo. tutto ciò mi sta davvero dando ai nervi.

in ogni caso, visto che da leggere c'è ben poco, mi sono consolata con qualche anime.
ho finito yumeiro pâtissière e devo dire che è una serie davvero carina. se c'era il timore che si sarebbe dedicato troppo spazio agli spiritini, beh, così non è. le vicende sono incentrante su ichigo e compagnia bella e sulla loro crescita personale e professionale: insomma, sicuramente è una serie per bambine, piena di filler e di gare interminabili, però è molto carina, e sopratutto nel finale arriva il tanto agognato (da me) momento love love che mi ha fatto impazzire di curiosità per la seconda serie.



yumeiro pâtissière sp professional invece mi sta un po' deludendo. speravo che riprendesse a raccontare gli eventi dalla fine della prima serie, invece inizia due anni dopo, i personaggi sono molto cambiati fisicamente (e sono molto più bruttarelli), l'elemento love love è vagamente sparito e, se nella prima serie, c'era il gran premio delle torte, qui i nostri eroi (nostri per dire, il gruppo ichigo si è sciolto e ci sono personaggi nuovi e seminuovi) devono riuscire a gestire un negozio di dolci in una nuova cittadella, costruita di sana pianta, piena di negozi e cose del genere, e non farsi battere dagli altri concorrenti, pena la chiusura del negozio. il tono è molto più basso della prima serie, anzi oserei dire che sembra uno stiracchiamento del primo yumepati giusto per far qualche soldino in più. vero però che sto a meno di metà, quindi magari il resto della serie è un po' meglio... però fino ad adesso posso solo dire che è davvero un peccato, se la prima serie prendeva 8, questa qui arriva a malapena al 3 e mezzo.


poi ieri, girellando per caso sull'internèt, ho trovato le immagini di un'altra serie ribon che mi ha fatto impazzire di tenerezza, ovvero hiyokoi , una storia vagamente simile a love*con, un po' meno comica e un po' più kawaii: lei, hiyori, è appena tornata a scuola dopo qualche mese passato in ospedale per via di un incidente, è una persona incredibilmente timida e incredibilmente bassa, due cose che insieme non vanno affatto bene visto che l'essere così minuta non fa che attirare l'attenzione di tutti... sopratutto quando scopre che il suo compagno di banco è alto un metro e novanta!
commediola carina di cui esiste (che io sappia) solo un oav oltre che il manga, arrivato al quinto volumetto e ancora in corso di pubblicazione.
se vi capita di trovarlo il giro dateci un'occhiata!

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...